2954 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

I fetentoni (1999)

Torna indietro

I fetentoni (1999)

The Rogues



Regia/Director: Alessandro di Robilant
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Alessandro Di Robilant, Salvatore Marcarelli
Interpreti/Actors: Aldo Maccione (Saro Lodato), Beppe Fiorello (Ninni Lepanto), Anna Ammirati (Milena Lepanto), Franco Pennasilico (il killer), Gianni Pellegrino (Pasquale), Anna Scaglione, Francesco Dominedò, Renato Carpentieri (Barbera), Oreste Lionello (Cocò Raffati), Turi Scalia, Marcello Perracchio, Ileana Rigano, Margherita Smedile, Giovanni Boncoddo, Gaia Narcisi, Andrea Borrelli, Adriana Condello, Mario Arcidiacono, Mikhail Vadalà, Alessandra Vadalà, Antonello Puglisi, Giancarlo Kory, Vittorio Di Paola, Saro Motta, Mario Fortunato, Salvatore Loria, Vincenzo Leonardi, Romano Bernardi, Massimiliano Curcio, Ferruccio Ferrante, Francesco Naccari, Giuseppe Favano, Domenico Minutoli, Valeria Pipino, Concetta Sofia, Enrico Manna, Maria Carmela Cont, Luigi Stimo
Fotografia/Photography: David Scott
Musica/Music: Aldo De Scalzi, Pivio De Scalzi
Costumi/Costume Design: Carolina Olcese
Scene/Scene Design: Giancarlo Muselli
Suono/Sound: Candido Raini
Montaggio/Editing: Patrizio Marone
Produzione/Production: Làntia Cinema & Audiovisivi
Distribuzione/Distribution: Lantia Cinema & Audiovisivi
Vendite all'estero/Sales abroad: Intrafilms
censura: 93714 del 28-07-1999
Altri titoli: Lor signori, The Rogues
Trama: Ninni Lepanto, un uomo mite, direttore dell'Ufficio titoli della banca di una cittadina del sud Italia, è costretto, a causa di un ricatto subito dal padre Nanà, a scendere nell'agone della politica per l'elezione del nuovo sindaco; incappando così in un meccanismo diabolico ordito da due fetentoni: Cocò Raffati e Saro Lodato. Ninni riesce facilmente a farsi eleggere, facendo così felice sua moglie Milena per questa promozione sociale. Ma egli diventa una vera e propria marionetta nella gestione dei pubblici appalti nelle mani di Raffati e Lodato, i cui unici desideri sono potere e soldi. Ninni, dopo una profonda crisi morale, si presenta dal magistrato di turno e si autodenuncia per concussione e corruzione mandando così all'aria tutti i piani dei suoi padrini.
Sinopsys: Ninni Lepanto, a mild bank worker in the south of Italy, is forced by his father's threats to stand for mayor. He is involved in a diabolic mechanism involving two rogues: Cocò Raffati and Saro Lodato. Ninni is easily elected, to the joy of his wife Milena. But he becomes a true puppet in the management of public works, controlled by Raffati and Lodato, whose only objective is power and money. Following a profound moral crisis, Ninni goes to the local magistrate and hands himself over, thus destroying the plans of his manipulators.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information