736 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

L'aria salata (2006)

Torna indietro

L'aria salata (2006)

Salty Air



Regia/Director: Alessandro Angelini
Soggetto/Subject: Alessandro Angelini, Angelo Carbone
Sceneggiatura/Screenplay: Alessandro Angelini, Angelo Carbone
Interpreti/Actors: Giorgio Pasotti, Giorgio Colangeli, Michela Cescon, Katy Saunders, Paolo Pierobon, Sergio Solli, Paolo De Vita
Fotografia/Photography: Arnaldo Catinari
Musica/Music: Luca Tozzi
Costumi/Costume Design: Daniela Ciancio
Scene/Scene Design: Alessandro Marrazzo
Montaggio/Editing: Massimo Fiocchi
Suono/Sound: Remo Ugolinelli
Produzione/Production: Bianca Film, Rai Cinema
Distribuzione/Distribution: 01 Distribution
Vendite all'estero/Sales abroad: Pyramide International
censura: 100366 del 05-12-2006
Altri titoli: Salty Air
Trama: Fabio, è un giovane educatore che lavora con passione e dedizione nel percorso di reinserimento dei detenuti nella società. A volte è costretto a scontrarsi con quanti si aspettano da lui facilitazioni per ottenere permessi premio o l'agognata semilibertà. Fabio, però, non fa sconti e non deroga ai suoi principi anche se questo gli costa molto più di quanto sia disposto ad ammettere. Un giorno, un detenuto condannato per omicidio, che gli è stato mandato da un collega, si siede a colloquio con lui. E' Sparti, uomo dal carattere difficile, che il carcere ha contribuito ad indurire ulteriormente. L'incontro inaspettato con questo uomo, costringe Fabio a fare i conti con i fantasmi di un passato familiare rimosso, e a scontrarsi con la sorella Cristina che non vuole riaprire vecchie ferite che mettano a repentaglio la tranquillità della loro vita attuale.
Sinopsys: A young prison officer has the task of deciding whether inmates are allowed temporary release from jail,due to particular personal circumstances. In the course of one such assessment,the young man is shocked to discover that the inmate he is interviewing is apparently his long lost father. The father is a gangster who is imprisoned for murder and the prison officer is torn by mixed emotions as to whether to reveal the truth and try to build some form of new relationship with his missing parent.Although there are undoubtedly some prison genre crime movie elements to L'aria salata, this is not in any sense a clichéd thriller,rather a subtly nuanced, confidently realised and superbly performed drama about father and son relationships in extreme circumstances. So, when the prison officer makes the decision,against the wishes of the rest of the family,to engage with his father, the results are by turns rewarding,frustrating and emotionally challenging.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information