1346 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

L'ariamara (2005)

Torna indietro

L'ariamara (2005)

L'ariamara



Regia/Director: Mino Barbarese
Interpreti/Actors: Mino Barbarese, Sabino Bartoli, Leo Bartoli, Enzo Strippoli, Yuliya Mayarchuk, Maurizio Nicolosi, Vito Mari, Umberto Putortì, Teodosio Barresi, Mariapia Autorino, Frank Gigante, Antonio Urgese, Sergio Sisto, Gaetano Solfrizzi, Annamaria Magarelli, Vito Signorile
Fotografia/Photography: Daniele Baldacci
Musica/Music: Sabino Bartoli, Fabio Caporaletti
Costumi/Costume Design: Fabio Defano
Scene/Scene Design: Eleonora Devitofrancesco
Suono/Sound: Mimmo Galizia
Produzione/Production: Blomb Picture S.r.l.
Distribuzione/Distribution: Cabiria Cinematografica
censura: 98837 del 23-03-2005
Altri titoli: L'ariamara
Trama: Adriano Bevilacqua è un commerciante d'abbigliamento barese coinvolto in una situazione sconveniente e pericolosa. La sua amante Serena, lo convince a chiedere un prestito al potente boss Sabino Armenise per far fronte ai debiti di gioco e per risollevare le sorti del suo negozio. Il boss accorda il prestito ma chiede come garanzia il locale stesso e quando questo è distrutto da un clan rivale, obbliga Adriano a pagare il suo debito lavorando per lui. Bevilacqua però è maldestro e i suoi modi di fare approssimativi gli procurano ben presto grane con la polizia, costringendolo ad un lungo periodo di reclusione. Nel frattempo Sabino scopre che suo figlio Luca è innamorato di Paola, la figlia di Bevilacqua, e si interessa delle sorti del commerciante procurandogli uno dei migliori avvocati della città. Di nuovo in libertà Adriano non sta a lungo lontano dai guai. Quando riconosce in Leonardo, un boss rivale a Sabino ma ora affiliato al clan degli Armenise, l'esecutore materiale dell'attentato dinamitardo contro il suo esercizio, Bevilacqua decide di farsi vendetta da solo...
Sinopsys: Adriano Bevilacqua, a store-owner in Bari, becomes involved in a dangerous situation. His lover Serena persuades him to borrow money from the powerful boss Sabino Armenise in order to pay off gambling debts and revive his store. The boss gives him the money, but he wants the store as a guarantee. When a rival gang destroys it, Adriano is forced to pay off his debt by working for the boss. But Bevilacqua is not slick, and he soon winds up in prison. Meanwhile Sabino discovers that his son Luca has fallen in love with Paola, Bevilacqua's daughter, and so he takes an interest in the store-owner's plight, finding him a good lawyer. Free again, Adriano wastes no time getting back into trouble. When he sees Leonardo, once a rival boss but now part of Sabino's clan, and recognises him as the man who dynamited his store, Bevilacqua decides to take things into his own hands...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information