57 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Un silenzio particolare (2005)

Torna indietro

Un silenzio particolare (2005)

A particular silence



Regia/Director: Stefano Rulli
Interpreti/Actors: Matteo Rulli, Stefano Rulli, Clara Sereni, Giorgio Arlorio, Monica Barranco, Nicolas Barranco, Paolo Becattini, Giovanni Braschi, Mirko Bruner, Marco Casodi, Massimo Casodi, Sara Casodi, Luda Arlorio
Fotografia/Photography: Ugo Adilardi
Musica/Music: Carlo Siliotto
Suono/Sound: Valeria Adilardi
Produzione/Production: Paneikon S.r.l.
Distribuzione/Distribution: Sacher Distribuzione
Vendite all'estero/Sales abroad: Paneikon
censura: 98715 del 11-02-2005
Altri titoli: A particular silence
Trama: In un filmino superotto sgranato dal tempo, un bambino - lo sguardo vuoto a svelare problemi psichici - se ne sta inerte in braccio alla madre. A guardare quelle immagini di vent'anni fa sono Clara, Stefano e Matteo oggi: il bambino dello schermo è divenuto un giovane uomo dallo sguardo attraversato da mille ombre, e la giovane coppia un uomo e una donna dai capelli brizzolati e gli occhi stanchi. Proprio per uscire dall'incubo di quelle vacanze- ghetto vissute per anni con Matteo, Clara Sereni e Stefano Rulli hanno deciso di dar vita ad una piccola utopia concreta, "La città del sole", una country house dove tutte le diversità e tutte le vite hanno diritto di essere ospitate, rispettate e soprattutto di stare insieme ad altre. Il film racconta le mille difficoltà di Matteo di inserirsi nella vita che si svolge nella "città del sole" con i suoi particolari abitanti.
Sinopsys: In a super-eight film that has become grainy over time Matteo, a child whose empty look already seems to reveal the presence of mental problems, lies motionless in his mother's arms. Clara, Stefano and Matteo watch these images from twenty years ago. The child on the screen has now become a young man whose far-away gaze is constantly disturbed by a thousand shadows, and his parents are now a grey-haired old couple with tired eyes. In order to escape from the curse of the nightmare holidays they have spent with Matteo over so many years Clara and Stefano decide to set up a small but real utopia, "the city of the sun": a country house where all individuals, with their diversities and varied personal experiences, have the right to be welcomed, respected and above all to live together with others. The film tells the story of the thousand and one difficulties that Matteo encounters in becoming a part of life as it is lived in the "city of the sun" with all its rather particular inhabitants.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information