1153 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Hotel Meina (2008)

Torna indietro

Hotel Meina (2008)



Regia/Director: Carlo Lizzani
Soggetto/Subject: da om. libro di Marco Nozza
Sceneggiatura/Screenplay: Dino Leonardo Gentili, Filippo Gentili, Carlo Lizzani, Pasquale Squitieri
Interpreti/Actors: Benjamin Sadler, Ursula Buschhorn, Danilo Nigrelli, Marta Bifano, Federico Costantini, Ivana Lotito, Butz Buse, Ernesto Mahieux, Majlinda Agaj, Eugenio Allegri, Silvia Cohen, Diana Collepiccolo, Elia Donghi, Simone Colombari, Giancarlo Judica Cordiglia, Massimiliano Di Grazia, Fiamma Ferzetti, Marco Fubini, Fabio Ghidoni, Anna Maria Loliva, Franco Maino, Fabio Marchese, Francesco Meoni, Gordana Miletic, Marco Morellini, Ferdinando Murolo, Federico Pacifici, Ralph Palka, Lavinia Pozzi, Andrea Redavid, Johannes Robatscher, Almerica Schiavo, Nuccio Siano, Maurizio Tabani, Gilda Turco, Adriano Wajskol
Fotografia/Photography: Claudio Sabatini
Musica/Music: Luis Bacalov
Costumi/Costume Design: Catia Dottori
Scene/Scene Design: Tonino Zera
Suono/Sound: Gilberto Martinelli
Montaggio/Editing: Massimo Quaglia
Produzione/Production: Titania Produzioni, Film '87, Rai Cinema
Distribuzione/Distribution: Mikado Film
Vendite all'estero/Sales abroad: Rai Trade
censura: 101417 del 23-01-2008
Trama: Come reagiranno i tedeschi all’armistizio dell’8 settembre 1943 con cui l’Italia tradisce e si schiera con le forze alleate ? E’ questa l’angosciosa domanda che si pone un gruppo di sedici ebrei italo-greci sfollati all’Hotel Meina, nell’omonima località sul Lago Maggiore, gestito dalla famiglia Benar, ebrei di origine turca. Gli interrogativi degli adulti sfumano nella spensieratezza dei giovani, Noa e Julien, innamorati e fiduciosi nel futuro. L’incertezza viene, però, spezzata dall’arrivo a Meina di un distaccamento di SS guidate dal capitano Krassler. I sedici ebrei vengono isolati nell’albergo e inizia lo stillicidio dell’attesa, tra incertezza, sconforto, paura e speranze…
Sinopsys: How will the Germans react to the armistice of 8 September 1943 and Italy’s switch to the Allied side? The question torments a group of sixteen Greek-Italian Jewish refugees sheltered in the Hotel Meina, an establishment run by the Benar family, Jews of Turkish origin, on Italy’s Lake Maggiore. The adults’ anguish contrasts with young Noa and Julien’s carefree love, which gives them confidence in the future. The uncertainty is put to an end by the arrival at the Meina of an SS squad led by Captain Krassler. The sixteen Jews are isolated in the hotel, and an agonising wait begins, filled with doubt, discomfort, fear and hope …

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information