24 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Tickets (2005)

Torna indietro

Tickets (2005)

Tickets



Regia/Director: Ermanno Olmi, Ken Loach, Abbas Kiarostami
Sceneggiatura/Screenplay: Ermanno Olmi, Abbas Kiarostami, Paul Laverty
Interpreti/Actors: Valeria Bruni Tedeschi (signora PR), Carlo Delle Piane (professore), Silvana De Santis (signora), Filippo Trojano (Filippo), Martin Compston (Jamesy), William Ruane (Frank), Gary Maitland (Spaceman), Blerta Cahani (ragazza albanese), Klajdi Qorraj (ragazzo albanese), Aishe Gjyriqi (madre albanese), Sanije Dedja (nonna albanese), Klejdi Salaj (bambino albanese), Edmond Budina (padre albanese), Danilo Nigrelli (uomo col cellulare), Carolina Benvenga (ragazza), Marta Mangiucca (altra ragazza), Irene Bufo (donna in rosso), Roberto Nobile (controllore), Mauro Pirovano (controllore), Eugenia Costantini (ragazza in viaggio), Chiara Gensini (ragazza in viaggio), Maria De Los Angeles Martinez (ragazza in viaggio), Viviana Strambelli (ragazza in viaggio)
Fotografia/Photography: Fabio Olmi, Chris Menges, Mahmoud Kalari
Musica/Music: George Fenton
Costumi/Costume Design: Maurizio Basile
Scene/Scene Design: Alessandro Vanucci
Suono/Sound: Francesco Liotard, Maricetta Lombardo, Ray Beckett
Produzione/Production: Fandango, Medusa Film, Sky, Sixteen Films, UK Film Council
Distribuzione/Distribution: Medusa Film S.p.A.
Vendite all'estero/Sales abroad: The Works Ltd
censura: 98834 del 22-03-2005
Altri titoli: Tickets
Trama: Il film nasce da un'idea semplice e assolutamente unica: tre registi di fama internazionale che dirigono insieme un unico film: non un film a episodi, ma una storia intrecciata in un unico lungometraggio. Tutto è nato da una conversazione tra Abbas Kiarostami, Babak Karimi e Carlo Cresto-Dina. Kiarostami propose una trilogia di documentari diretti da differenti registi. Quando gli chiesero di fare due ipotetici nomi, immediatamente indicò Ermanno Olmi e Ken Loach. E' così che è nato "Tickets", un viaggio che parte dal centro Europa e arriva a Roma.E' la storia di incontri casuali: un'eterea e improbabile storia d'amore, una famiglia di clandestini, una donna arrogante, un gruppo di ragazzi. Al centro piccoli incidenti che diventano dilemmi morali capaci di cambiare un'esistenza. Un film sul privilegio e sull'esclusione: chi può permettersi un "ticket" e chi non lo avrà mai.
Sinopsys: This film is based on the simple but absolutely unique idea of three directors of international fame, Olmi, Loach e Kiarostami, collaborating together on a single film, not divided into separate episodes, but one continuous feature length film with a story made of interlaced events and characters. It all started with a conversation between Abbas Kiarostami, Babak Karimi and Carlo Cresto-Dina in which Kiarostami proposed a documentary trilogy directed by three different directors. On being asked to give the names of two other directors he would like to work with he immediately suggested Ermanno Olmi and Ken Loach. In this way "Tickets" was born. It is the story of a journey from Central Europe to Rome with various chance meetings including a ethereal and improbable love story, a family of clandestine immigrants, an arrogant woman and a group of boys. Various small incidents become moral dilemmas that are able to change a person's whole existence. This is a film about privilege and exclusion, about those who can afford a "ticket" for the journey of life and those who will never be able to have one.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information