9 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Palabras (2004)

Torna indietro

Palabras (2004)

Palabras



Regia/Director: Corso Salani
Soggetto/Subject: Corso Salani, Monica Rametta
Sceneggiatura/Screenplay: Corso Salani, Monica Rametta
Interpreti/Actors: Paloma Calle, Corso Salani, Maria Jesus Casanova, Susana Tello, Monica Rametta, Alessandro Mizzi, Josefina Guevara
Fotografia/Photography: Riccardo Gambacciani
Costumi/Costume Design: Valentina Scalia
Scene/Scene Design: Valentina Scalia
Suono/Sound: Stefano Campus
Montaggio/Editing: Sebastiano Bazzini
Produzione/Production: La Fabbrichetta S.r.l.
Distribuzione/Distribution: Pablo Distribuzione Indipendente
Vendite all'estero/Sales abroad: Zaroff Film
censura: 97752 del 02-02-2004
Altri titoli: Palabras
Trama: Santiago de Cile, un fine settimana di fine estate. Tre ragazze dei quartieri alti della città trascorrono il week-end fra la piscina, il campo di hockey, la cena in veranda, la spiaggia. Una di loro, Adela, racconta di un amore vissuto un anno prima, quando si trovava in missione di lavoro ad Antuco, un paesino delle Ande cilene, e aveva conosciuto un ingegnere italiano che si occupava del progetto di un enorme diga alla quale lei e i suoi colleghi di un organizzazione ambientalista si opponevano. Le parole di Adela, disperse nei luoghi eleganti del centro, si alternano alle immagini di quel recente passato vissuto fra il vento e le rocce nere delle montagne, dove e quando tutto era diverso, le abitudini, i gesti, le parole, i sentimenti, Adela stessa. Un periodo pieno di amore e di amicizie, di solidarietà, di impegno, di vita, che è rimasto inciso profondamente nella sua memoria, ricordi che vuole avere sempre presenti, senza rimpianti; soltanto una nostalgia serena che la accompagna, rassicurandola.
Sinopsys: Santiago, Chile: Three girls from the up-market part of town spend the weekend between the pool, the hockey pitch and the beach. Adela tells the story of last summer's love. She was in Antuco in the Andes when she met an Italian engineer. He was working on a project for an enormous dam and she and the environmental group she belonged to were fighting to stop it. In flashbacks we visit the rocky and imperious mountains where everything was different. It was a period full of love, friendship and solidarity, a period which has etched itself into Adela's memory and left her with the sweet smell of nostalgia.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information