943 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Le conseguenze dell'amore (2004)

Torna indietro

Le conseguenze dell'amore (2004)

The consequences of love



Regia/Director: Paolo Sorrentino
Soggetto/Subject: Paolo Sorrentino
Sceneggiatura/Screenplay: Paolo Sorrentino
Interpreti/Actors: Toni Servillo, Olivia Magnani, Adriano Giannini, Antonio Ballerio, Giannapaola Scaffidi, Nino D'Agata, Enzo Vitagliano, Diego Ribon, Gilberto Idonea, Giselda Volodi, Giovanni Vettorazzo, Gaetano Bruno, Ana Valeria Dini, Vittorio Di Prima, Angela Goodwin, Raffaele Pisu
Fotografia/Photography: Luca Bigazzi
Musica/Music: Pasquale Catalano
Costumi/Costume Design: Ortensia De Francesco
Scene/Scene Design: Lino Fiorito
Suono/Sound: Daghi Rondanini, Emanuele Cecere
Montaggio/Editing: Giogiò Franchini
Produzione/Production: Fandango, Indigo Film, Medusa Film
Distribuzione/Distribution: Fandango
Vendite all'estero/Sales abroad: The Works Ltd
censura: 98160 del 09-07-2004
Altri titoli: The consequences of love
Trama: Ogni uomo ha il suo segreto inconfessabile. Ma Titta Di Girolamo ne ha più di uno. È evidente. Altrimenti perché un uomo di cinquant'anni, del sud, dovrebbe vivere da otto anni in una anonima camera d'albergo di un'anonima cittadina della Svizzera italiana? Otto anni trascorsi a non lavorare. Apparentemente. Anni di silenzio e di sigarette, anni appollaiato tra la hall e il bar dell' hotel, indossando abiti elegantissimi senza concedersi, però, alcuna mondanità. Un'atroce routine, nell'eterna attesa che accada qualcosa di rocambolesco. Cosa mai accadrà? Titta osserva, scruta impassibile la vita che gli scorre davanti e nessun sentimento, nessuna emozione trapela. Apparentemente. Senza più nessuno. Solo. Un uomo perduto. Perso da anni a contemplare di nasco sto qualcosa. Ma cosa? E perché? Insomma, quali sono i segreti inconfessabili di Titta Di Girolamo?
Sinopsys: Everyone has an unmentionable secret. But Titta Di Girolamo has more than one. It's obvious. Otherwise why would a fifty-year-old man, from the south, want to live for eight years in an anonymous hotel room in an anonymous town in the Italian part of Switzerland? Eight years without working. Apparently. Years of silence and cigarettes, years perched in the lobby or the hotel bar, elegantly dressed, but never allowing himself any luxuries. An atrocious routine, eternally waiting for something daring to happen. What on earth will happen? Titta observes, impassively peers at the life that goes by in front of him, revealing no sentiment, no emotion. Apparently. He no longer has anyone. Alone. A lost man. Lost for years in contemplation of something hidden. What is it? And why? What, then, are Titta Di Girolamo's unmentionable secrets?

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information