60 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Lettere dalla Sicilia (2007)

Torna indietro

Lettere dalla Sicilia (2007)

Letters from Sicily



Regia/Director: Manuel Giliberti
Soggetto/Subject: Manuel Giliberti
Sceneggiatura/Screenplay: Manuel Giliberti, Luciano Bottaro
Interpreti/Actors: Piera Degli Esposti, Andrea Giordana, Linda Gennari, Gualtiero Burzi, Giulia Gulino, Galatea Ranzi, Paolo Lorimer
Fotografia/Photography: Marco Carosi
Musica/Music: Antonio Di Pofi
Costumi/Costume Design: Beatrice Bordone
Scene/Scene Design: Amalia Daniele, Manuel Giliberti
Suono/Sound: Luca De Gregorio
Montaggio/Editing: Giuseppe Pagano
Produzione/Production: Paco Cinematografica S.r.l.
Distribuzione/Distribution: Paco Cinematografica
Vendite all'estero/Sales abroad: Istituto Luce S.p.A.
censura: 100508 del 06-02-2007
Altri titoli: Letters from Sicily
Trama: Sicilia 1843. Un gruppo di viaggiatori inglesi sbarcato sull'isola e diretto a Segesta (l'antica Egesta) si accinge a vivere una esperienza che il Grand Tour in Italia ha reso familiare agli intellettuali di quell'epoca. La classicità della tradizione greca riscoperta con gli occhi dell'individuo moderno. In realtà i nostri si troveranno costretti a confrontarsi con qualcosa di inaspettato e che trasformerà il viaggio in una esperienza interiore. Lettere dalla Sicilia è il racconto di una educazione sentimentale, della opposizione a volte vana ai conformismi, della ricerca di normalizzazione della diversità. Contenuti che trovano la giusta cornice nel contrasto tra il mondo vittoriano dell'Inghilterra di metà '800 e la naturale "antichità" di una Sicilia che cerca, nello stesso periodo storico, di trasformare il proprio passato per acquisire dignità di società moderna.
Sinopsys: Sicily 1843. A group of English travellers landed on the island and directed to Segesta (ancient Egesta) are going to live a typical Grand Tour experience in the Italian countryside. Classical Greek spirit discovered by modern eyes. But our characters will be in trouble with something unexpected that changes their trip in something more profound: it becomes an interior journey. Letters from Sicily is the story of a sentimental education, is the story of the opposition of conformism, is the story of the seeking of the normalization of diversity. Concept that finds the right position in the contrast between Victorian world of the middle of '800 century and the pure antiquity of Sicily of the same period, that tries to convert is own past and obtain dignity in a modern society.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information