1393 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Mi piace lavorare (2003)

Torna indietro

Mi piace lavorare (2003)

Mobbing



Regia/Director: Francesca Comencini
Soggetto/Subject: Francesca Comencini
Sceneggiatura/Screenplay: Francesca Comencini
Interpreti/Actors: Nicoletta Braschi, Camille Dugay Comencini, Marina Buoncristiani, Roberta Celea, Assunta Cestaro, Stefano Colace, Claudia Coli, Marcello Miglio
Fotografia/Photography: Luca Bigazzi
Musica/Music: Gianluigi Trovesi, Gianni Coscia
Costumi/Costume Design: Antonella Berardi
Scene/Scene Design: Paola Comencini
Montaggio/Editing: Massimo Fiocchi
Suono/Sound: Alberto Amato
Produzione/Production: Bianca Film, Bim Distribuzione, Rai Cinema
Distribuzione/Distribution: BIM Distribuzione
Vendite all'estero/Sales abroad: Les Films Du Losange
censura: 97712 del 24-12-2003
Altri titoli: Mobbing
Trama: L'azienda in cui lavora Anna come segretaria è stata comprata da una multinazionale. Il giorno della festa aziendale Anna è l'unica fra tutti gli impiegati a non essere salutata dal nuovo direttore del personale. Inesorabilmente il "gruppo" si scatena contro di lei. Anna viene lasciata sola al tavolo della mensa aziendale, nessuno la invita più a prendere il caffé, il suo posto di lavoro viene "inavvertitamente" occupato. I suoi tentativi di recuperare un ruolo utile vengono umiliati e viene mandata a sorvegliare il lavoro degli operai nei magazzini, secondo una logica aziendale di mettere gli uni contro gli altri. Alla fine non regge più, e scoppia: esaurimento nervoso, malattia.
Sinopsys: The company where Anna works as a secretary is bought by a multinational. On the day of the company party, Anna is the only one of the employees not greeted by the new personnel director. Slowly but surely the "mob" goes after her. No one will sit with Anna at the company cafeteria, no one goes on coffee break with her, and her place at work is "inadvertently" occupied. Her attempts to regain a useful role meet with nothing but humiliation, and she is sent to oversee warehouse workers, in a ploy by the company to pit the employees against each other. Unable to stand it anymore, she explodes: sick leave for a nervous breakdown.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information