861 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Dalla parte giusta (2007)

Torna indietro

Dalla parte giusta (2007)

On the right side



Regia/Director: Roberto Leoni
Soggetto/Subject: Roberto Leoni
Sceneggiatura/Screenplay: Roberto Leoni
Interpreti/Actors: Luca Ward, Myriam Catania, Catherine Spaak, Raffaella Bergè, Simona Nasi, Ettore Belmondo, Denny Cecchini, Fabrizia Castagnoli, Anna Maria Petrova
Fotografia/Photography: Bruno Cascio
Musica/Music: Angelo Talocci
Costumi/Costume Design: Anna Donati
Scene/Scene Design: Fabrizio Moschini
Montaggio/Editing: Carlo Balestrieri
Produzione/Production: Union Contact
Distribuzione/Distribution: Eagle Pictures
Vendite all'estero/Sales abroad: Eagle Pictures
censura: 100794 del 14-05-2007
Altri titoli: On the right side
Trama: Due storie giocate sui valori fondamentali della nostra società. La prima ambientata nel mondo dell'alta finanza. Il protagonista, Giorgio, è un perfetto manager, affascinate, infallibile, idolo dei media, destinato alla guida di un grande gruppo industriale. E' l'uomo nuovo, che promette una nuova crescita. In una società dove è l'immagine quello che conta, l'uomo ha costruito con cura la sua immagine, ma è solo una diabolica maschera ottenuta con l'insanguinato silenzio dei suoi complici. La seconda storia, che si intreccia con la prima, narra di Marina, una giovane poliziotta impegnata nell'indagine sull'improvviso suicidio della sorella. Le sue ricerche la riportano all'oscuro passato di militanza terroristica della donna. Può una ragazza, una giovane poliziotta, assicurare uno dei più potenti uomini del paese alla giustizia? Può la sola fiducia nella giustizia fermare un diabolico connubio tra potere e crimine? Noi crediamo che possa.
Sinopsys: Two parallel stories that culminate in an ending that touches the basic values of our society. The first story is set in the financial world, the protagonist is Giorgio, an infallible manager, who's record is absolutely clean. He is the "new man", capable of inspiring the hope for positive change. In fact, as often happens in a society ruled by image, his is merely a carefully contructed front, a diabolical mask made possible by the bloody silence of his accomplices. The second story, that intersects the first, is the story of Marina, a young policewoman who, while investigating her sister's sudden death, finds traces of an obscure character who like her sister was involved in terrorist activity years before. Can a girl, a simple policewoman, bring one of the most powerful men in the country to justice? Can simple faith in Justice stop a diabolical mix of power and crime? We believe it can.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information