144 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Nel mio amore (2004)

Torna indietro

Nel mio amore (2004)

Answer me



Regia/Director: Susanna Tamaro
Soggetto/Subject: Susanna Tamaro, Roberta Mazzoni, da racc."L'inferno non esiste"
Sceneggiatura/Screenplay: Susanna Tamaro, Roberta Mazzoni
Interpreti/Actors: Licia Maglietta, Urbano Barberini, Vincent Riotta, Damiano Russo, Alessia Fugardi, Sara Franchetti, Arturo Paglia, Marco Bellini, Angela Curri, Sergio Fiorentini
Fotografia/Photography: Giuseppe Lanci
Musica/Music: Giovanni Paolo Fontana
Costumi/Costume Design: Monica Simeone
Scene/Scene Design: Massimo Vichi
Suono/Sound: Benito Alchimede, Maurizio Grassi
Montaggio/Editing: Alessio Doglione
Produzione/Production: Italian International Film
Distribuzione/Distribution: Italian International Film
Vendite all'estero/Sales abroad: Adriana Chiesa Enterprises
censura: 98271 del 12-08-2004
Altri titoli: Answer me
Trama: Questo è un film sull'anima persa dell'Occidente. Un film che parla della speranza, della possi- bilità di ognuno di ricominciare una nuova vita in modo diverso. Il mondo si sta distruggendo nell'odio, nell'intolleranza e nel fanatismo. Tutti sembrano avere una ricetta per distruggere chi non la pensa allo stesso modo. Questo film vuole suggerire una diversa prospettiva, quella di modificare il proprio sguardo. L'unica rivoluzione da fare - l'unica durevole - è quella del cuore. E questo film parla proprio della rivoluzione del cuore, di una donna che per paura, vigliaccheria e tornaconto, ha abdicato ai sentimenti e che deve reimparare, attraverso il dolore e la consape volezza della sua complicità al male, a ricostruire la sua vita nel segno dell'amore. Susanna Tamaro
Sinopsys: This is a film on the lost soul of the western world. A film about hope, about the possibility of each one of us to begin a new life again. The world is destroying itself with hatred, intolerance, and fanaticism. Everyone seems to have the perfect way of destroying anyone else who doesn't have the same ideas. This film hopes to suggest a different prospect, that of changing one's own way of seeing things.The only real revolution to make - the only enduring one - is the revolution of the heart. And this film is precisely about a revolution of the heart, that of a woman who out of fear, cowardice and personal interest, has given up on true feelings. She must learn once again, through suffering and the realization that she has been an accomplice to evil, how to rebuild her life under the sign of love. Susanna Tamaro

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information