58 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Casa Eden (2004)

Torna indietro

Casa Eden (2004)

Eden



Regia/Director: Fabio Bonzi
Soggetto/Subject: Fabio Bonzi
Sceneggiatura/Screenplay: Fabio Bonzi
Interpreti/Actors: Marco Bonini, Sonia Aquino, Guia Jelo, Gabriella Di Giacomoantonio, Federica Lenzi, Cecilia Gayle, Eleonora Mazzoni, Marilyn Gallo, Elisa Sciuto, Nicole Peters, Xhilda Lapardaja, Tommaso Tota, Antonella Morea, Dodi Conti, Stefano Viali, Pierfrancesco Poggi, Gianni Franco
Fotografia/Photography: Stefano Coletta
Musica/Music: Gian Andrea Tabacchi, Antonino Chiaramonte, Marco Noia
Costumi/Costume Design: Fiorenza Cipollone
Scene/Scene Design: Biagio Fersini
Suono/Sound: Riccardo Palmieri
Montaggio/Editing: Enzo Meniconi
Produzione/Production: Viva Cinematografica
Vendite all'estero/Sales abroad: Filmexport Group
censura: 97744 del 27-01-2004
Altri titoli: Eden
Trama: In un piccolo paese rurale della Sicilia anni '50, Marisa e la sorella maggiore Rosa gestiscono un locale senza pretese, in realtà un bordello di second'ordine non autorizzato, tirando avanti senza fasti ma senza troppi problemi. Marisa, bella e passionale, dopo aver sparato - mancandolo - a un ex-amante bugiardo e traditore, s'innamora perdutamente di Rocco, guappo ma non troppo, che vanta amicizie nella camorra pur tenendo a una certa rispettabilità esteriore. Rocco è un amante appassionato dalle idee grandiose e convince Marisa, sempre più innamorata, e Rosa, diffidente e recalcitrante, a investire tutti i loro risparmi in un nuovo bordello di gran lusso, il futuro Eden. In quegli anni viene approvata la legge Merlin che decreta la fine delle case di tolleranza. Il locale viene chiuso dalla magistratura e le due sorelle sono costrette a trasferirsi nella villa nonostante i lavori in corso, obbligando le ragazze a un regime da fame e a prostituirsi con i pastori e i braccianti della zona. Finché Marisa scopre un segreto che Rocco le aveva accuratamente celato, sembra la fine di tutti i loro sogni...
Sinopsys: It's the 1950s, set in a sun-drenched baroque Sicilian town. Marisa and her sister Rosa run a sort of nightclub called the Giarabub, which in fact is a second-rate brothel with a dozen or so prostitutes who live and work in something of a family atmosphere. Rosa, the elder sister, is greedy, selfish and bad-tempered. By contrast, Marisa has a sort of rustic gracefulness and the remains of a certain feminine ingenuity still not smothered by cheating and betrayal. Marisa falls in love with, and is loved by Rocco, a handsome second level member of the criminal underworld, a hoodlum but not too much so. He suggests himself as partner in the venture and as manager of the new brothel. Using all their savings, the two sisters buy an old farmhouse outside the town and start doing it up. It is to be called Eden, an earthly Paradise. Rocco promises the help of his Mafia cronies in order to get the all-important government licence. The new bawdyhouse opens for business, and the first enthusiastic guests are the local big shots and their friends. The very next day, miles away in Rome, the government approves the anti-prostitution bill known as the Merlin law: overnight, brothels become illegal. It's a total disaster for the sisters.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information