1602 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Latina Littoria una città (2002)

Torna indietro

Latina Littoria una città (2002)

Latina Littoria



Regia/Director: Gianfranco Pannone
Interpreti/Actors: Ajmone Finestra, Antonio Pennacchi, Mario Visari, Nando Cappelletti, Piermario De Dominicis, Emanuela Gasbarroni, Stefano Gori, Ruggero Mantovani, Tonino Mirabella
Fotografia/Photography: Tarek Ben Abdallah
Musica/Music: Ambrogio Sparagna
Suono/Sound: Maricetta Lombardo
Montaggio/Editing: Luca Benedetti
Produzione/Production: Effetto Notte, Fandango, Telepiù, Les Films d'Ici, Hysteria Film Stokholm
Distribuzione/Distribution: Fandango
Vendite all'estero/Sales abroad: Fandango
censura: 95971 del 11-01-2002
Altri titoli: Latina Littoria
Trama: Ajmone Finestra un sindaco ottantenne, Antonio Pennacchi un irascibile scrittore ed un giovane consigliere comunale, questi i protagonisti di Latina-Littoria, il ritratto di una provincia a prima vista anomala che però riflette in piccolo molti meccanismi politici di governo della nuova destra italiana. Ajmone Finestra viene presentato come candidato dalle destre in una città dove per molti il ventennio è stato solo progresso; con il semplice slogan "Sono fascista" sbanca i seggi con il 70% dei voti. Ma come vincono e come governano le nuove destre? Si mette in prima fila una marionetta che rappresenti il passato glorioso della città e dietro si fanno gli affari Ma Finestra non è così disposto a fare la marionetta.
Sinopsys: Ajmone Finestra, an eighty-year-old mayor, Antonio Pennacchi, a quick-tempered writer and a young town councillor are the protagonists of Latina-Littoria. The story portrays a small town which reflects the political strategies of the new right-wing Italian government on a small scale. Ajmone Finestra is the right-wing candidate in a town, where for many, the last twenty years have meant progress. By simply using the slogan, "I'm Facist", Ajmone Finestra manages to gain seventy per cent of the votes. What remains to be seen is how the right will govern. Indeed, the idea is to have a puppet to represent the town's glorious past and allow others to do their business behind the scenes. However, Finestra does not like the idea of being a puppet.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information