1398 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La vera vita di Antonio H. (1994)

Torna indietro

La vera vita di Antonio H. (1994)

The Real Life of Antonio H.



Regia/Director: Enzo Monteleone
Soggetto/Subject: Enzo Monteleone
Sceneggiatura/Screenplay: Enzo Monteleone
Interpreti/Actors: Alessandro Haber, Giuliana De Sio, Alessandra Acciai, Adriana Innocenti, Beatrice Kruger, Raffaella Lebboroni, Giancarlo Maestri, Maria Amelia Monti, Maria Paiato, Patrizia Piccinini, Carolina Salomè, Monica Scattini, Mariella Valentini, Stefano Viali, Doris Von Thury, Ennio Fantastichini, Massimo Ghini, Moni Ovadia, Ivan Accardi, Lamberto Consani, Marco Lo Cascio, Alessio Scalici, Edoardo Sylos Labini, Raffaele Vannoli
Fotografia/Photography: Arnaldo Catinari
Musica/Music: Mimmo Locasciulli
Costumi/Costume Design: Maria Giovanna Caselli
Scene/Scene Design: Francesco Priori
Suono/Sound: Gaetano Carito
Montaggio/Editing: Cecilia Zanuso
Produzione/Production: Piccioli Film, Istituto Luce-Italnoleggio Cinematografico, Bellatrix Pictures
Distribuzione/Distribution: Istituto Luce S.p.A.
censura: 89606 del 20-07-1994
Altri titoli: The Real Life of Antonio H.
Trama: Il film è la storia di un uomo un po' particolare: Antonio Hutter. Un uomo che fin da bambino voleva fare solo e nient'altro che l'attore di cinema! E' rievocata la serata speciale di un attore che ripercorre la propria vita dall'infanzia in Israele , alla giovinewa a Verona, alla fuga a Roma, perché se vuoi fare il cinema, in Italia, devi "annà a Roma". E gli incontri con i personaggi famosi (Godard, Orson Welles), i provini (Monicelli, i Taviani) le prime piccole parti, la voglia di mettersi in mostra a tutti i costi, il successo sempre sfiorato, sempre sfuggito. E la storia d'amore con Giuliana De Sio e i problemi della convivenza tra due attori. E in mezzo materiali di repertorio, cinegiornali, spezzoni di film, interviste (vere o finte?) di personaggi famosi che hanno conosciuto Antonio Hutter per formare una foto di gruppo del cinema italiano degli ultimi vent'anni.
Sinopsys: The film tells the story of one particular man whose driving ambition, ever since childhood, was to be a screen actor. During the course of an evening ceremony in honour of the actor, his entire life is recapitulated. His childhood in Israel, his youth in Verona; his escape to Rome upon learning that for anyone wanting to work in the Italian film industry, Rome is the place to be. His encounters with famous figures from the world of film, from Godard to Orson Welles, his various screen tests, for Monicelli and the Taviani brothers, his first small roles sparking a desire to be noticed at any cost; his constant brushes with success, which remained for a long time unattainable. The love story linking him with Giuliana De Sio, and the problems springing from the relationship between the two actors.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information