1685 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

L'equivoco della luna (1996)

Torna indietro

L'equivoco della luna (1996)

Misunderstanding of the Moon



Regia/Director: Angiola Janigro
Soggetto/Subject: Angiola Janigro
Sceneggiatura/Screenplay: Angiola Janigro
Interpreti/Actors: Milena Kaneva (Clara), Mike Hentz (Elia), Peter Lohmeyer (Franco), Silvia Cohen (Manuela), Arto Lindsay (Carlo), Jale Arikan, Dschingis Bowakow, Emilio Castoldi, Eva Katharina Freese, Gabriele Jacobucci, Angiola Janigro, Magda Massaioli Vimercati, Titus Muizelaa, Robecca Sommer
Fotografia/Photography: William Diver
Musica/Music: Paolo Fabiani
Costumi/Costume Design: Alessandra Montagna, Ulla Gothe
Scene/Scene Design: Niek Kortekaas, Elio Andalò
Montaggio/Editing: Amedeo Salfa, Lin Friedman
Suono/Sound: Volker Zeigermann
Produzione/Production: Anja Film, Allarts, London, NEF 2, München
censura: 90878 del 13-04-1996
Altri titoli: Misunderstanding of the Moon, Misunderstanding of the Moon
Trama: Nei primi decenni del prossimo millennio, in una città europea devastata da un disastro ecologico, Elia, critico del Globe, assiste ad uno spettacolo allestito da una compagnia che ripropone classici post-moderni: questa sera è in scena l'Equivoco della Luna. Nel finale Clara, una delle attrici, muore suicidandosi tra le fiamme. Elia è affascinato da questa immagine e si innamora della ragazza che, alla fine dello spettacolo, trovandosi in una situazione di reale pericolo, cade, letteralmente, tra le sue braccia. I due ragazzi si baciano. Ma Clara deve andare via ed Elia la guarda allontanarsi, certo che parta anche lei per una toumée negli Stati Uniti. Clara invece rinuncia a partire, e riprende il suo lavoro di cameriera al bar Salgari che sorge poco distante dai Giobe. Elia e Clara si incontrano quindi di nuovo, ma Elia non la riconosce. Clara, sconvolta, tace. Ed aspetta. Aspetta che il ragazzo infine la riconosca oppure si innamori di lei nuovamente. Sono passati alcuni mesi. Elia, in un'altra città, assiste ad uno spettacolo e rimane folgorato dal fascino di un'attrice che gli sembra sconosciuta. Si innamora in un attimo di lei senza accorgersi che è sempre Clara e che ancora una volta egli non l'ha riconosciuta.
Sinopsys: It is the first decade of the next millenium, in an European city that has been devastated by an ecological disaster. Elia, a young critic for the Globe, sees a performance by a theater company that revives post-modem classics. This evening they are performing "Misunderstanding of the Moon". In the final, one of the characters played by an actress named Clara, commits suicide by plunging into flames. Elia is captivated by the image and fails in love with Clara when she has to escape a truly perilous predicament at the end of the show and fails, literally, into his arms. One kiss, then Clara has to run off. Elia watches her go convinced that she is leaving with the rest of the company to go on tour in the United States. But Clara decides not to leave and goes back to her job as a waitress at the Salgari, a cafe not far from Elia's once at the Globe. So Elia and Clara meet again, but Elia doesn't recognize her this time. Upset, Clara says nothing. She decides to wait. She waits for the young man - to either recognize her or to fall in love with her again. Several months pass. Elia goes to another city to see another play. Once again he is electrified by one of the actress. He falls in love with her at first sight, not realizing that it is Clara again, and that he hasn't recognized her once again.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information