scheda
 2059 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Mille bolle blu (1993)

Torna indietro

Mille bolle blu (1993)

One Thousand Blue Bubbles



Regia/Director: Leone Pompucci
Soggetto/Subject: Filippo Pichi, Leone Pompucci, Paolo Rossi
Sceneggiatura/Screenplay: Filippo Pichi, Leone Pompucci, Paolo Rossi
Interpreti/Actors: Carla Benedetti (famiglia De Blasi, madre), Matteo Fadda (famiglia De Blasi, Sandrino), Giacomo Fadda (famiglia De Blasi, Filippo), Stefano Masciarelli (famiglia De Blasi, padre), Nicoletta Boris (famiglia Rossi, Tecla), Orazio Stracuzzi (famiglia Rossi, Gino), Ludovica Modugno (famiglia Rossi, moglie Gino), Cesare Gelli (famiglia Rossi, Decio), Denise Du Chene De Vere (famiglia Rossi, moglie Decio), Gina Rovere (famiglia Rossi, Sara), Manuele Pompili (famiglia Rossi, figlio Sara), Stefania Montorsi (famiglia Caliciotti, Elvira), Enza Aliseo (famiglia Caliciotti, Elena), Lydia Biondi (famiglia Caliciotti, madre), Franco Mescolini (famiglia Caliciotti, padre), Mario De Candia (famiglia Caliciotti, cugino Giovanni), Vera Furlan Furia (famiglia Caliciotti, zia Lola), Maria D'Ayala (famiglia Caliciotti, zia Delia), Stefano Dionisi (famiglia Caliciotti, Antonio), Roberto Stocchi (famiglia Caliciotti, Vittorio Gora), Giovanna Mori (famiglia Caliciotti, domestica Gina), Isa Gallinelli (parrucchiera), Giampaolo Cocchi (sarto zoppo), Paolo Bonacelli (Mario Gora), Antonio Catania (evaso), Clelia Rondinella (moglie evaso), Evelina Gori (madre Guido), Claudio Bigagli (Guido), Vittorio Viviani (condomino Murena), Maurizio Mattioli (condomino Quintilio), Tony Brennero (padre Peloso), Roberto De Sandro (uomo con retina), Mario Bianco (Papalla), Emanuele Medici (De Maria), Maurizio Marsala (Vagnozzi), Romolo Eusepi (telecronista), Francesco Bianco (pilota), Davide Ardizzone (Alberto), Enrico Protasi (mitomane), Eugenio Patalocchi (domatore), Pasquale Vitale (Mitraglia), Alessia Ruggeri (Mariella), Raffaello Fortini (Marcello), Simone Cinfrignini (Fabrizio), Valentina Lombardo (Ida), Daniele Striano (Marco), Graziano Ardizzone (bambino terrazza), Bianco Alessandro (bambino terrazza), Maurizio Rossi (bambino terrazza)
Fotografia/Photography: Massimino Pau
Costumi/Costume Design: Catia Dottori
Scene/Scene Design: Maurizio Marchitelli
Suono/Sound: Gaetano Carito
Montaggio/Editing: Mauro Bonanni
Produzione/Production: Sorpasso Film
Distribuzione/Distribution: Penta Distribuzione
censura: 88927 del 17-09-1993
Altri titoli: Tusen blaa bubblor, One Thousand Blue Bubbles
Trama: Roma. Estate 1961. In un grande condominio popolare della capitale alcuni personaggi vivono, nell'arco di due giornate, un momento particolare della loro vita, un appuntamento col destino che potrebbe cambiare il corso della loro esistenza. Scenario di queste vicende è lo spettacolo quasi sovrannaturale di un'eclisse totale di sole. Sandrino, un bambino di nove anni aspetta ansiosamente questa eclissi, con tutto l'entusiasmo della sua infanzia. L'evaso Caligiuri, malvivente di piccolo taglio, torna di nascosto dalla moglie, con cui si illude di ritrovare una felicità amorosa. Antonio tenta disperatamente di mettersi in contatto con Elvira, sua ex innamorata, che è ora in procinto di sposare un giovane ricco caldeggiato dalla sua famiglia. Tre fratelli, Decio, Tecla e Gino, si ritrovano al capezzale del padre appena morto e litigano, con cinismo, per appropriarsi dell'eredità del vecchio, sotto gli occhi addolorati della fedele domestica Sara. Guido, un trentenne cieco, è reduce da una operazione che, se riuscita, gli restituirà la vista. Finalmente arriva l'eclissi, e sotto la luce innaturale degli astri oscurati, le storie giungono al loro epilogo: l'evaso Caligiuri è arrestato dai carabinieri, il cieco si toglie le bende e ritrova la vista, Sara annuncia ai tre fratelli di essere l'erede di tutte le sostanze, in quanto moglie segreta del loro padre, Antonio perde definitivamente Elvira. Nella grande terrazza condominiale Sandrino sorride felice verso il cielo.
Sinopsys: Rome, summer of 1961. In a large apartment building in a working-class area episodes from the daily lives of several characters intertwine, until they reach a culmination at the same instant as the solar eclipse that everyone has been waiting for. Sandrino is nine years old and passes two days in a state of excitement waiting to see the eclipse. The fugitive Caligiuri goes back to his wife. Antonio still loves Elvira desperately, but she's about to marry someone else and is avoiding him. The three Rossi brothers are at their father's deathbed, obsessed by their inheritance; only Sara, the maid, seems to be grieving. An old woman and her son anxiously await the results of the latter's eye operation. Finally the eclipse takes place and these stories reach their epilogue: the fugitive Caligiuri his arrested again, the blind man regains his sight; Sara reveals that she is the only heir to the inheritance because she was married to the defunct; Elvira is about to go back to Antonio but, forced by her parents, she marries the other man.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information