scheda
 2097 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Manila Paloma Blanca (1992)

Torna indietro

Manila Paloma Blanca (1992)



Regia/Director: Daniele Segre
Soggetto/Subject: Daniele Segre, Carlo Colneghi
Sceneggiatura/Screenplay: Davide Ferrario, Daniele Segre
Interpreti/Actors: Carlo Colnaghi (Carlo Carbone), Alessandra Comerio (Sara Tretes), Laura Panti (Bianca Tretes), Lou Castel (Guido), Barbara Valmarin (Maria Luisa), Pino Tosca (Arturo), Maurizio Tropea (Giuseppe), Leone Ferrero (Paolo Farina), Giorgio Millerba (Rignor Tretes), Domenico Brioschi (autista autobus), Giovanni Abbate (Davide), Carla Suppo (cantante jazz), Maria Serazzi (segretaria USL), Felice Sassone (uomo negozio), Ilaria Dogliotti (aiutante galleria), Carla Tonero (signora galleria), Marco Ghiro (portiere albergo), Marco Paolini (1° attore), Eugenio Allegri (2° attore), Maurizio Babuin (infermiere USL), Isacco Levi (Isacco), Alex Artegiano (macchinista teatro), Mariangela Raviglia (ospite casa Tretes), Ida Maria Tommasi (suora mensa), Enrico Cuccoli (Mario), Eugenia D'Aquino (Esther), Piero Cane
Fotografia/Photography: Luca Bifezzi
Scene/Scene Design: Elena Bosco
Suono/Sound: Marco Tidu
Montaggio/Editing: Claudio Cormio
Produzione/Production: I Cammelli di Daniele Segre e C.
Distribuzione/Distribution: Istituto Luce spa - Italnoleggio Cinematografico
censura: 88048 del 12-10-1992
Trama: Carlo Carbone, quarant'anni, ex attore, più volte ricoverato nel reparto psichiatrico di vari ospedali, vive ora insieme ad altri compagni una vita di espedienti. Casualmente conosce una donna: Sara, un'attraente trentacinquenne che lavora in un museo d'arte contemporanea e proviene da una ricca famiglia ebrea di Milano. Tra Carlo e Sara si imposta una strana relazione, fatta di incontri costruiti sempre come occasionali, nella casa di lei. Per il resto la vita di Carlo, da cui Sara è tenuta ostentatamente al di fuori, è quella di sempre. La donna diventa la sola realtà positiva: la sola persona che pare disposta a vivere con lui. Un contatto con un vecchio amico e collega dei tempi in cui faceva teatro riavvicina Carlo al mondo che era stato suo. Sara è coinvolta nel rapporto al punto di trascurare il lavoro, segue Carlo nelle prove sul testo che sta scrivendo, cade vittima della sua follia sino al punto di subire una violenta aggressione. L'illusione di Carlo di poter tornare nel mondo dello spettacolo viene distrutta. Sara comprende l'impossibilità di un rapporto con Carlo, al quale non resta dunque che tornare alla vita di sempre.
Sinopsys: Carlo Carbone, forty years old, ex-actor, committed several times to the psychiatric ward of various hospitals, lives a hand-to-mouth existence. One day by chance he meets a woman: Sara, an attractive 35-year-old who works in a contemporary art museum and comes from one of Milan's wealthy Jewish families. A strange relationship is formed between Carlo and Sara, who meet several times, in encounters they pretend are casual, at her apartment. The rest of Carlo's life goes on in the same way, and he stubbornly keeps Sara out of it. The woman becomes the only positive force in his life, the only person who is willing to live with him. A meeting with an old friend and colleague from his days in the theater brings Carlo back to the world that used to be his. Sara grows so involved in the relationship that she neglects her work, and she helps Carlo with the rehearsals of the ply that he's writing. She falls victim to his madness to the point of submitting to a violent attack. Carlo's illusion of returning to the theater is destroyed. Sara realizes the impossibility of having a relationship with Carlo. For Carlo, there's nothing left but to go back to his same old life.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information