1790 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Riflessi in un cielo scuro (1991)

Torna indietro

Riflessi in un cielo scuro (1991)

Reflections in a Dark Sky



Regia/Director: Salvatore Maira
Sceneggiatura/Screenplay: Salvatore Maira, Massimo Franciosa, Luisa Montagnana
Interpreti/Actors: Françoise Fabian, Anna Kanakis, Peter Stormare, Maurizio Donadoni, Stefano Maida, Lorella Marlotti, Bettina Giovannini, Vittorio Mezzogiorno, Valerie Perrine, Manrico Gammarota, Clelia Piscitello, Brigitte Christensen [Gitte Christensen], Maria Teresa Battaglia
Fotografia/Photography: Alfio Contini
Costumi/Costume Design: Beatrice Bordone
Scene/Scene Design: Massimo Antonello Geleng
Montaggio/Editing: Alfredo Muschietti
Suono/Sound: Giancarlo Laurenzi
Produzione/Production: Starlet Film, RAI-Radiotelevisione Italiana (Rete 1), Cinecittà (1982), Cinémax, Paris
Distribuzione/Distribution: Academy Pictures
censura: 87217 del 19-11-1991
Altri titoli: Reflections in a Dark Sky
Trama: Valeria e Chim sono due donne che hanno deciso, ognuna per proprio conto, ed entrambe in modo lento e quasi inconsapevole, di farla finita. Valeria è un medico di cinquant'anni che beve di nascosto; rimasta sola si lascia andare senza più limiti e remore a l'unica cosa che oramai riaccende i suoi desideri, l'alcool. Chim è una ragazza venticinquenne che dopo vari tentativi falliti di uscire dall'eroina decide di sprofondarci dentro completamente, in un viaggio senza ritorno. Ed è a questo punto della loro vita che le due donne si incontrano. Tra di loro si instaura un meccanismo di solidarietà che le porterà ad intraprendere un viaggio liberatorio dentro se stesse, chiuse per mesi in un appartamento, che si disfa lentamente fino a divenire un cumulo di macerie attraverso numerosi colpi di scena che sono il materializzarsi simbolico delle difficoltà del loro percorso interiore.
Sinopsys: Valeria and Chim are two women who have decided each in her own way, each slowly and perhaps even unconsciously, to commit suicide. Valeria is a fifty-year-old medical doctor who drinks on the sly; left alone she lets go herself and the only source of comfort left to her now is alcohol. Chim is a twenty-five-year-old girl who, after a number of failures at giving up heroin, decides to let go. Then at one stage the two meet. Between them a sense of solidarity grows up which will lead them to try to find a way out. They shut themselves up in an apartment for months and. slowly help each other to build a new life out of the ruins that lie at their feet. It will not be easy and there will be many surprises.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information