1590 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La ballata di Ren-Ham (1991)

Torna indietro

La ballata di Ren-Ham (1991)

Ballad of Ren-Ham



Regia/Director: Maurizio Angeloni
Soggetto/Subject: Alberto Bennati
Sceneggiatura/Screenplay: Alberto Bennati, Maurizio Angeloni
Interpreti/Actors: Maria Tona (Roberta), Andrea Cagliesi (Roberto), Ferdinando Arena (Paolone), Marina Lorenzi (Cristina), Monica Cervini (Ilaria), Giuseppe Misiti (Ren-Ham), Marit Nissen (Eva), Giorgio Podo (Alberto), Alessandro Maresca (Giorgio)
Fotografia/Photography: Giorgio Tonti
Musica/Music: Carlo Siliotto
Costumi/Costume Design: Itala Scandariato
Scene/Scene Design: Itala Scandariato
Suono/Sound: Giovanni Sardo
Montaggio/Editing: Sergio Buzi
Produzione/Production: Il Volo dei Gabbiani
Distribuzione/Distribution: Kineo
censura: 86735 del 13-06-1991
Altri titoli: Ballad of Ren-Ham
Trama: Assisi in una soleggiata mattina di autunno si risveglia con qualcosa di nuovo. Qualcuno dal nome indiano e la saggezza occidentale terrà un seminario sull'arte, la vita e la fantasia in tutte le possibili combinazioni. Ren-Ham, il maestro, dice cose molto bella sulla vita, i sentimenti, le maniere. Fuori, tra i ragazzi cominciano i primi filarini, le prese di posizione; si sperimentano nuovi atteggiamenti, ci si sente più sciolti, più elastici. Allora è facile passare dal tutto al niente, dall'euforia allo sconforto, dalla notte al giorno. Ma è difficile farsi comprendere, stabilire una vera intesa. Ren-Ham avrebbe potuto essere più esplicito, ma non l'ha fatto. La clessidra si è svuotata; il teatro è senza vita, simulacro di gratuite infatuazioni. Il circo di Ren-Ham ora si sposterà altrove. La vita è una giostra che gira sempre nello stesso verso.
Sinopsys: Assisi on a sunny autumn morning awakens to something new. A person with a strange Indian name and full of Western wisdom will hold a seminar on art, life and fantasy, creating all the possible combinations. Ren-Ham, the master says beautiful things about life, feelings, manners. Outside, among the young people we have the first crushes, the first expressions of points of view; new attitudes are tested; they feel easy and more elastic. Then it is very easy to pass from all to nothing, from euphoria to desolation, from night to day. But it is hard to make oneself understood, obtain true contact, comprehension. The sand in the hour-glass has run out. The theatre is lifeless. It is a simulacre of infatuations. Ren-Hams's circus moves on. Life is but a merry-go-round that always turns in the same direction.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information