895 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Cattiva (1991)

Torna indietro

Cattiva (1991)

Wicked



Regia/Director: Carlo Lizzani
Soggetto/Subject: Furio Scarpelli
Sceneggiatura/Screenplay: Furio Scarpelli, Francesca Archibugi
Interpreti/Actors: Giuliana De Sio (Emilia), Julian Sands (Gustav), Erland Josephson (prof. Brokner), Milena Vukotic (Annette), Didi Perego (capo infermiera), Stefano Lescovelli (Leopold), Francesca Ventura (Mitzi), Massimo Venturiello (Enrico), Flaminia Lizzani (Anna), Luisa Maneri (Marta), Luciano Roffi (Dott. Graziani), Giuseppe Marini (Dott. Baer), Elena Falgheri (Melania), Pietro Ghislandi (Pazzo), Hervé Ducroux (Dott. Levy), Philippe Dormoy (giardiniere), Eva Vanicek (madre), Margherita Piantini (la pazza), Chaterine Zago (Nursery), Giuseppe De Matti (capo infermiere), Stefania Cosma (governante), Emy Valentino (2a pazza), Guido Quintozzi (cocchiere), Arian Nijborg (Ludwig)
Fotografia/Photography: Daniele Nannuzzi
Musica/Music: Armando Trovaioli
Costumi/Costume Design: Enrica Barbano
Scene/Scene Design: Luciano Calosso
Montaggio/Editing: Franco Fraticelli
Suono/Sound: Vittorio Melloni
Produzione/Production: P.A.C. - Produzioni Atlas Consorziate
Distribuzione/Distribution: United International Pictures
censura: 86719 del 30-05-1991
Altri titoli: Wicked
Trama: Siamo agli inizi del 1900. Emilia, una giovane signora, è ricoverata in una clinica specializzata, diretta dal Prof. Brokner, per una forma di schizofrenia. Il dottor Gustav, che sta trascorrendo un periodo di tirocinio nella stessa clinica, si interessa della donna e cerca di scoprire le ragioni che l'hanno condotta alla malattia. Egli, con costanza e passione per un tipo di ricerca psicoanalitica ancora sconosciuta, stabilisce un particolare feeling con Emilia e prosegue le sue indagini mettendosi in contatto con tutti coloro che hanno fatto parte in modo significativo della sua stessa vita. Si delinea così, tassello, dopo tassello, un quadro logico e convincente delle cause che hanno condotto Emilia lungo la strada della sua malattia: è l'inizio della guarigione, che è anche , per i due protagonisti, la scoperta di emozioni nuove, profonde, inquietanti, che vanno al di là degli angusti orizzonti dell'epoca...
Sinopsys: We are at the beginning of the nineteen-hundreds. Emilia, a young married lady has been admitted to a hospital run by Professor Brokner, because she is suffering from a form of schizophrenia. Doctor Gustav, who is doing his training at the hospital at the time, takes an interest in her case and tries to seek the causes of her illness. With great constancy and patience, and a passion for the as yet little-known psychoanalytical techniques, he establishes a special kind of contact with Emilia and then furthers his research by getting in touch with all the people who have played a certain role in Emilia's life. Thus, piece after piece, the jigsaw of the events that led Emilia from health to insanity is composed. This is the beginning of recovery and also for the two protagonists the discovery of new, profound, disturbing ambitions that go well beyond the narrow horizons of that era...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information