1051 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Caldo soffocante (1991)

Torna indietro

Caldo soffocante (1991)

Suffocating Heat



Regia/Director: Giovanna Gagliardo
Soggetto/Subject: Giovanna Gagliardo
Sceneggiatura/Screenplay: Giovanna Gagliardo
Interpreti/Actors: Christine Boisson (Marie Christine), Ennio Fantastichini (Giuliano), Fiorenza Marchegiani (Francesca), Maurizio Fardo (Maurizio), Raffaella Offidani (Miriam), Valeria Fabrizi (padrona della villa), Tony Sperandeo (aiutante di Giuliano), Brando Fanano (Pietro), Filippo Fanano (Paolo), Camilla Adami (pittrice), Gabriella Saitta (Monica), Cinzia Leone (Brunella), Jacques Sernas (uomo politico francese), Laura Betti (Laura), Gabriele Ferzetti (cav. Castelli), Giulio Base, Carla Benedetti, Francesco Benigno (giovane delinquente alla festa), Ninni Bruschetta, Carla Chiarelli, Benedetto Fanna, Tatiana Farnese (suocera di Marie Christine), Tom Felleghi, Lim Hodi Hwa (José), John Francis Lane (John), Francesco Siciliano, Allen Midgette (Andy Warhol)
Fotografia/Photography: Cristiano Pogany
Costumi/Costume Design: Gianna Gissi
Scene/Scene Design: Lorenzo Baraldi
Suono/Sound: Mario Dallimonti
Montaggio/Editing: Roberto Perpignani
Produzione/Production: Reteitalia, Silvio Berlusconi Communications, B.O.A. Cinematografica
Distribuzione/Distribution: Penta Distribuzione
censura: 86690 del 17-05-1991
Altri titoli: Suffocating Heat
Trama: Marie Christine è una giovane donna scontrosa e ostinata. Durante un afoso week end romano, sullo sfondo dei mondiali di calcio, inciampa in una borsa. Qualcuno l'ha persa da poco tempo, dentro ci sono un passaporto e un biglietto aereo con prenotazione per il giorno successivo. Marie Christine si mette alla ricerca della proprietaria, inseguendo gli indizi che ha trovato nella borsa. Poco alla volta il suo orizzonte visivo si allarga, si ferma su ambienti, volti, personaggi e situazioni di una Roma imprevedibile e inedita, crudele e spietata. Ma non riesce a raggiungere Miriam, la donna che deve partire, perché c'è qualcuno che ostacola il suo cammino, qualcuno che non vuole far partire Miriam. Marie Christine non cede. Alla fine riesce a portare a termine la sua impresa: far fare a qualcuno quello che lei non riesce a fare, partire appunto
Sinopsys: Marie Christine is a closed and obstinate girl, almost to a degree beyond belief. During a hot Roman week-end, against the backdrop of the world football cup, Marie Christine comes across a bag. Someone has lost it very recently; inside there is a plane ticket and a passport. The booking is for the following day. Marie Christine sets out to find the owner of the bag, following all the clues that the bag offers. Little by little her horizon broadens, takes in faces, places and situations belonging to an unknown, ruthless Rome she had never guessed existed. But she can not find Miriam, the woman who must leave, because there is someone who is trying to prevent them from meeting, someone who does not want Miriam to leave. Marie Christine does not give in. In the end she manages to get someone to do what she is unable to do: leave, that is.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information