2400 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il portaborse (1991)

Torna indietro

Il portaborse (1991)

The Assistant



Regia/Director: Daniele Luchetti
Soggetto/Subject: Franco Bernini, Angelo Pasquini
Sceneggiatura/Screenplay: Sandro Petraglia, Stefano Rulli
Interpreti/Actors: Silvio Orlando (Luciano Sandulli), Nanni Moretti (Cesare Botero), Anne Roussel (Juliette), Giulio Brogi (Francesco Sanna), Angela Finocchiaro (Irene), Graziano Giusti (Sebastiano Tramonti), Lucio Allocca (Remo Gola), Dario Cantarelli (Carissimi), Antonio Petrocelli (Polline), Gianna Paola Scaffidi (Adriana), Giulio Base (autista Botero), Guido Alberti (Carlo Sperati), Renato Carpentieri (Sartorio), Silvia Cohen (Giuliana Botero), Roberto De Francesco (Zollo), Dino Valdi (Federico Castri), Ivano Marescotti (segretario provinciale), Giacomo Piperno (direttore sanitario), Salvatore Puntillo, Marco Tullio Illica, Cristina Cacace, Gabriele Ceracchini, Stefano Chiezzi, Alfredo Girard, Fabio Luzzi, Riccardo Zinna
Fotografia/Photography: Alessandro Pesci
Musica/Music: Dario Lucantoni
Costumi/Costume Design: Maria Rita Barbera
Scene/Scene Design: Giancarlo Basilli, Leonardo Scarpa
Montaggio/Editing: Mirco Garrone
Suono/Sound: Franco Boni
Produzione/Production: Sacher Film, Eidoscope Productions, Banfilm, Paris, Pyramide Production, Paris, Ciné Cinq, Paris, Canal Plus Productions, Paris
Distribuzione/Distribution: Titanus Distribuzione, Titanus Distribuzione
censura: 86546 del 05-04-1991
Altri titoli: Le porteur de serviette, Der Taschenträger, Pärmbäraren, La voz de su amo, The Assistant
Trama: Luciano, un giovane professore di lettere, vive in provincia e per arrotondare il suo stipendio fa lo "scrittore fantasma".cioè scrive per un romanziere in crisi. Un giorno il ministro Botero lo convoca a Roma e gli propone il trasferimento: dovrà lavorare per lui, scrivere i suoi discorsi, le sue dichiarazioni ai giornali. Luciano accetta. All'inizio a Roma tutto gli appare interessante; in più, far parte dello staff del ministro gli procura una serie di straordinari privilegi. Ben presto però Luciano scopre la vera personalità di Botero, tutta una serie di inganni, di protervie, di cinismi di cui si è reso protagonista il ministro. Egli, accompagnato da un giornalista dell'opposizione che cerca da tempo di inchiodare Botero, si lancia in una folle corsa contro il tempo per arrivare a denunciare le malefatte del politico prima che le elezioni in corso si concludano con il suo trionfo...
Sinopsys: Luciano a young teacher of literature, in order to make ends meet works as a "ghost writer" that is, he writes the books of a famous novelist whose creative vein has dried up. One day the Minister Botero calls him to Rome and offers to transfer him to the capital to work for him writing his speeches, his communiqués for the press. Luciano accepts. Initially Rome appears more fascinating than his little town; as well as that, the Minister concedes him a series of extraordinary privileges. But soon, too soon, Luciano discovers the true character of Minister Botero. He finds out that he is party to all kinds of swindles, corruption and that he is a cynic. Luciano with the help of a journalist from the opposition engages in a race against the clock in an attempt to report Botero's crimes before the forthcoming elections return Botero to power again.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information