1120 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Volevo i pantaloni (1990)

Torna indietro

Volevo i pantaloni (1990)

I Want to Wear Trousers



Regia/Director: Maurizio Ponzi
Soggetto/Subject: opera, Leo Benvenuti, Piero De Bernardi, Bruno Garbuglia, Roberto Ivan Orano, Maurizio Ponzi
Sceneggiatura/Screenplay: Leo Benvenuti, Piero De Bernardi, Bruno Garbuglia, Roberto Ivan Orano, Maurizio Ponzi
Interpreti/Actors: Giulia Fossà (Anna), Lucia Bosè (Grazia, madre di Anna), Angela Molina (zia Vannina), Natasha Hovey (Angelina), Pino Colizzi (zio Vincenzino), Luciano Catenacci (Michele, padre di Anna), Stefano Davanzati (Lillo), Marcello Scuderi (Antonio, fratello di Anna), Tony Palazzo (Nicola, fidanzato di Anna), Ludovica Modugno (Assuntina), Daniele Dublino, Domenico Minutoli, Antonella Fama, Alessia Piazza, Giuseppina Sabella, Gianluca Villardita, Benedetta Altissimi, Barbara Cultrera, Gaetano Fassari, Cristina Ferilli, Tommy Givogre, Samantha Marcelli, Antonia Micalizzi, Iole Micalizzi, Rosaria Micalizzi, Margherita Mignemi, Dario Penne, Stefania Pirti, Riccardo Salerno, Gianni Scaperrotta, Egidio Termine, Vanessa Treccarichi, Vittorio Vannutelli, Manuela Ventura
Fotografia/Photography: Maurizio Calvesi
Musica/Music: Giancarlo Bigazzi
Costumi/Costume Design: Gianna Gissi
Scene/Scene Design: Franco Velchi
Montaggio/Editing: Sergio Montanari
Suono/Sound: Gianfranco Cabiddu
Montaggio/Editing: Vincenzo Di Santo
Produzione/Production: Cecchi Gori Group - Tiger Cinematografica, Maura International Film, Reteitalia
Distribuzione/Distribution: Penta Distribuzione
censura: 85495 del 16-03-1990
Altri titoli: Ich wollte Hosen, I Want to Wear Trousers
Trama: In una casa di campagna, nella provincia siciliana, c'è una ragazzina esile con addosso un camicione bianco e i calzini tirati giù dai polpacci. E' Annetta, che fa parte di una grande famiglia, fatta di figli, zii, nipoti, come ce ne sono tante in Italia. La fanciulla vive in questa casa le esperienze drammatiche della sua giovinezza, a partire dalle botte e dai continui rimproveri dei genitori, fino ad arrivare alla violenza tentata in due riprese dallo zio Vincenzino. Fuori da quelle mura la vita per Anna non è più facile: in quanto donna, è costantemente sotto l'occhio vigile del perbenismo retrogrado del paese, praticamente non le è permesso vivere. E questa continua, costante negazione di vita le farà desiderare da bambina prima di diventare suora, e poi di indossare i pantaloni, considerati i connotati tipici del maschio.
Sinopsys: In a country house in the Sicilian province lives Annetta, a slight little girl, whose parents are particularly stupid and strict. Helped by a school-mate who has come here from the north to live, she secretly puts on make-up and mini-skirts to go dancing, and exchanges the odd innocent kiss with a boy called Nicola. Having beaten and insulted her, her parents take her away from school and to avoid scandal they send her to live with one of her uncles, Vincenzino, who had already abused her sexually and who tries to do so again. The girl reports him to the police and goes back home to her parents, who make her marry Nicola. They have a daughter and Annetta decides that the little girl shall wear trousers, seeing that life is easier for boys.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information