934 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Una vita scellerata (1990)

Torna indietro

Una vita scellerata (1990)

A Wicked Life



Regia/Director: Giacomo Battiato
Soggetto/Subject: Vittorio Bonicelli
Sceneggiatura/Screenplay: Vittorio Bonicelli
Interpreti/Actors: Wadeck Stanczak (Benvenuto Cellini), Ben Kingsley (governatore), Max Von Sydow (Clemente VII), Pamela Villoresi (Fiore), Lorenza Guerrieri (Faustina), Sophie Ward (Sulpizia), Florence Pernel (Catherine), Amanda Sandrelli (Pantasilea), Armando Bandini (tesoriere), Bernard-Pierre Donnadieu (Francesco I), Gianni Garofalo (Giulio Romano), Maurizio Donadoni (rosso fiorentino), Ennio Fantastichini (Cosimo De' Medici), Tony Vogel (Baccio), Laurent Fiaschi (capo banda), Luigi Amodeo (Gherardo), Franco Senika (1° comediante), Alberto Musacchio (2° comediante), Michele Melega (prelato), Rino Cassano (monaco), Gianluca Valerio (Paolino), Giovanni Cianfriglia (capitano), Guido Polito (Pomona), Egidio Termine (Penni), Valentina Lainati (Maddalena), Nanni Bernini (Borbone), Ted Rusoff (Alessandro Farnese), Sebastiano Lo Monaco (Renzo di Ceri), Donald O' Brian (Bernardino Eremita), Marne Maitland (cardinale accecato), Charles Borromel (ufficiale), Jean Hebert (gattinara), Fernando Paone (cavalierino), Dario Penne (capo operaio), Mario Modeo (operaio), Carlos Valles (medico), Roberto Visconti (Pompeo), Maurizio Soldà (Bozza), Luciano Sabatti (frate cantore), Geoffrey Carey (Montluc), Renaud Danner (servo Cellini), Jean-Denis Monory (servo Cellini), Yves Collignon (messieur De Marmaignes), Florence Thomassin (madame d'Estampes), Sylvie Granotier (Diana De Poitiers), Sara Bertelà (Caterina De' Medici), Jean Marie Galey (servitore di Rosso), Michel Motu (frate), Michel Anzun (Rabelais)
Fotografia/Photography: Dante Spinotti
Musica/Music: Franco Battiato
Costumi/Costume Design: Nanà Cecchi
Scene/Scene Design: Gianni Quaranta, Luigi Marchione
Montaggio/Editing: Claudio Di Mauro, Elisabeth Couque
Produzione/Production: Leader Cinematografica, Cinémax, Paris
Distribuzione/Distribution: Artisti Associati International
censura: 85387 del 01-02-1990
Altri titoli: Cellini (L'or et le sang), A Wicked Life
Trama: Firenze, metà del '500. Benvenuto Cellini, precocemente invecchiato, tenta di presentare al duca Cosimo de' Medici il modello in cera della statua che è il sogno della sua vita, il Perseo. Ma il duce non vuole finanziarlo. Cellini, deluso, ripensa alla sua avventurosa vita. Eccolo, giovanissimo, garzone, in una bottega d'orafo. Condannato a morte per tentato omicidio, fugge a Roma e alla corte di papa Clemente VII conosce il successo. Dopo il sacco di Roma da parte delle truppe di Carlo V, alla morte di Clemente VII, il nuovo papa Paolo III Farnese lo fa imprigionare in Castel Sant'Angelo. Lo salva il re di Francia, Francesco I, che da tempo vuole avere al suo servizio il celebre orafo. In Francia Cellini vive anni di splendore: è di quel periodo la celebre "saliera". Ritorna a Firenze con l'idea fissa di fare una statua vera. E qui attua, dopo grandi difficoltà, la fusione della grande statua del Perseo che taglia la testa alla Medusa.
Sinopsys: Florence, the middle of the Sixteenth Century. Benvenuto Cellini, precociously aged, is introduced to Duke Cosimo de' Medici to show him a wax model of the statue that is his life's dream: Perseus. The Duke refuses to finance the sculpture. Disappointed, Celiini recalls his adventurous life: a youth learning the goldsmith's trade in a workshop, his condemnation for attempted murder, his flight to Rome and to the court of Pope Clement VII where he becomes a celebrity, then the Sack of Rome carried out by Charles V, the death of Clement VII, his own imprisonment by the new pope, Paul III Farnese, his cell at Castel Sant'Angelo, Francis I of France's intercession, his liberation, his splendid life at the French Court: the period of the famous "salt cellar"; his return to Florence and his fixed idea of making the statue. Then, after overcoming great opposition, he finally casts his Perseus, the hero who chopped off the Medusa's head.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information