1706 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Visioni private (1990)

Torna indietro

Visioni private (1990)

Private Visions



Regia/Director: Ninnì Bruschetta, Francesco Calogero, Donald Ranvaud
Soggetto/Subject: Ninnì Bruschetta, Francesco Calogero, Donald Ranvaud
Sceneggiatura/Screenplay: Ninnì Bruschetta, Francesco Calogero, Donald Ranvaud
Interpreti/Actors: Jessica Forde (Virginia De Winter), Patrick Bauchau (Boris Devereaux), Ninni Bruschetta (Carlo), Antonio Caldarella (Ettore), Antonio Alveario (Gianfranco), Donald Ranvaud (Donald), Maurizio Puglisi (Pino), Peter Berling (Petronious), Nathalie Roche (Nathalie), Tatti Sanguineti (Cordiè), Lella Costa (Annamaria), Giovanni Moschella (Piperni), Francesca Tardella (Simonetta), Maurizio Marchetti, Roberto De Francesco, Sandro Anastasi, Mario Venuti, Francesco Calogero, Cyd Charisse, Chris Sievernich, Bob Swaim, Alberto Artese (proiezionista di Bologna), Mohammed Hamina Lakhdar, Laura Giuliano (segretaria di edizione), Tony Harris (fonico), Carmen Panariello (Titania), Louiz Fernando Clemente (macchinista), Roberto Gigante (suonatore di violino), Diana Soliverdi (sarta), Christian Bisciglia (aiuto regia), Hubert Byers (direttore della fotografia), Gigi Spedale (microfonista), Elio Crifò (Puck), Santino Caravello (elettricista), Matteo Bottari (operatore di macchina), Roberta Macrì (fotografo di scena), Lisa Pisani (Ariele), Carmelo Marabello (artista nordico), Daniela Pacetto (segretaria del direttore), Fraçoise Billoet (vicina di casa), Annibale Pavone (barman dell'hotel), Salvatore Ferrara (padre della vicina di casa), David Billoet-Bernardin (figlio della vicina), Barbara Mangione (hostess bruna), Rossana D'Angelo (hostess bionda), Saveria Manganaro (Sonia), Fabrizio Gemelli (Tommasi), Massimo Piparo (maschera del cinema), Guglielmo Margio (portiere dell'hotel), Rosario Camilliti (assistente di studio), Gianclaudio Attanasio (specializzato di ripresa), Franco Cicero (presentatore TV), Gérard Foucaux (giocoliere), Tony Pellegrino (signor Franco), Fabio Blandini (nuovo cameriere al bar), Rossana Marchese (addetta alla distribuzione), Angelo Strano (produttore arabo), Erfen Rashid (regista arabo), Simona Strano (bambina nel chiostro), Gaetano Laganà (1° concierge), Saro Trefiletti (2° concierge), Isabella Romeo (Isabelle Vientdeloin), Salvatore Manuli (medico dell'ospedale), Alberto Artese (proiezionista), Fulvio Gemelli (buttadentro della discoteca)
Fotografia/Photography: Angelo Strano
Musica/Music: Giovanni Rengo
Costumi/Costume Design: Antonella Verzera
Scene/Scene Design: Roberta Macrì, Rossana Marchese
Montaggio/Editing: Davide Azzigana
Produzione/Production: Nutrimenti Terrestri, RAI-Radiotelevisione Italiana (Rete 3)
Distribuzione/Distribution: Biograph
censura: 85499 del 21-03-1990
Altri titoli: Private Visions
Trama: Una troupe sta girando un film sul Faust di Goethe, gli attori commentano il fatto che Virginia è andata via per seguire in Italia, dove si svolge un festival cinematografico, il produttore Petronio che le ha promesso una parte in un film. Ma al festival le cose non vanno bene, il produttore si trova in varie difficoltà, mentre il suo aiuto, Gianfranco, assume due camerieri del bar, Carlo ed Ettore, promettendo loro di lanciarli nel cinema. La situazione precipita quando Virginia scopre che Petronio ha dato ad un'altra attrice la parte che aveva promesso a lei. Petronio è trovato morto in una piscina e il fidanzato di Virginia, Boris, sospetta lei dell'assassinio. Intanto il festival si avvia alla fine e tutto torna come prima, tranne che per Ettore che, innamoratosi intanto di Virginia, decide di recarsi a Parigi per cercarla. Al bar, i critici cominciano a discutere del prossimo festival.
Sinopsys: A troupe is shooting a film based on Goethe's "Faust". The cast is commenting on the fact that Virginia has left for Italy to follow the producer, Petronio, who has promised her a part in a film. At the film festival things are not going too well. The producer gets into a mess while his assistant Gianfranco, hires two waiters who work in a bar. Their names are Carlo and Ettore. He promises to make them stars. The situation precipitates when Virginia discovers that Petronio has given another actress the part he had promised her. Petronio is found dead in his swimming-pool by Virginia's boyfriend, Boris, who suspects that she has murdered the producer. Meanwhile the festival closes and all goes back to normal except that Ettore, who has fallen in love with Virginia decides to leave for Paris to look for her. At the bar the critics are already discussing the next festival.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information