1495 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Stiamo attraversando un brutto periodo (1990)

Torna indietro

Stiamo attraversando un brutto periodo (1990)

Firend and Neighbours



Regia/Director: Rodolfo Roberti
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Aldo Lado, Rodolfo Roberti
Interpreti/Actors: Alessandro Haber, Maria Amelia Monti, Flavio Bonacci, Eliana Miglio, Francesca Reggiani, Remo Remotti, Francesco Tavassi, Armando Traverso, Rosa Masciopinto, Giovanna Mori, Kara Donati, Wendell Wells
Fotografia/Photography: Gabor Pogani
Musica/Music: Luciano Francisci, Maurizio Francisci
Costumi/Costume Design: Maria Rosaria Donadio
Scene/Scene Design: Alessandra Rapattoni
Suono/Sound: Mario Cuccu
Montaggio/Editing: Franco Letti
Produzione/Production: Cinema & Televisione, Futura Film (1980)
censura: 86204 del 06-12-1990
Altri titoli: Firend and Neighbours
Trama: Dopo aver cercato per anni, Renato trova finalmente un piccolo appartamento da affittare, in un quartiere medio borghese, di destra, dove è sicuro di trovarsi bene. Completamente immune dai problemi che affliggono la sua generazione, cerca una vita tranquilla ed è atterrito all'idea di venire sfrattato. La sua ragazza, Marcella, è completamente l'opposto. Considerata la vita un continuo vortice di eventi, che affronta in uno stato di eterno conflitto. Quando Renato e Marcella decidono di vivere insieme, nella casa di lui, la forte differenza di carattere si acuisce, ed il miniappartamento diventa il teatro di un conflitto ideologico. Il temperamento vivace e schietto di Marcella rovina la sua posizione nel condominio e mette in pericolo il rinnovo del contratto di locazione. Naturalmente Renato viene sfrattato, ma è proprio questo che lo libera del suo modo di pensare all'antica.
Sinopsys: After years of looking, Renato eventually finds a small apartment for rent in a right-wing, middle class neighborhood where he knows he cannot but feel comfortable. Completely immune to the problems which plague his generation, Renato likes a quiet life, and is terrified at the thought of being evicted. His girlfriend, Marcella, is completely the opposite. She sees life as a continual whirlwind of events which she faces in a state of eternal conflict. When Marcella and Renato decide to live together under the same roof- Renato's - the marked differences in their characters become even more accentuated, and the mini-apartment becomes the scene of an ideological conflict. Marcella's straightforward and vital attitude ruins his standing with the condominium and jeopardizes the renewal of his contract. Naturally Renato is evicted, but this is the very thing that frees him from his old-fashioned way of thinking.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information