scheda
 1285 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La stanza delle parole (1990)

Torna indietro

La stanza delle parole (1990)

The Room of the Words



Regia/Director: Franco Molè
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Franco Molè
Interpreti/Actors: Martine Brochard (Anais), David Brandon (Henry), Linda Carol (June), Gabriele Tinti [Ron Gural] (Allen), Colette De La Croix (Al), Peg Murison (madre Henry), Jessica Pizzolato (Anais bambina), Sally Birdsong (nonna Anais), George Dansker (Damerino), Lisa Elliott (infermiera), Kristine Turk (commessa), Dennis Curren (editore)
Fotografia/Photography: Giancarlo Ferrando
Musica/Music: Gianni Silano
Costumi/Costume Design: Laurette Marcia Gemser
Montaggio/Editing: Rosanna Landi
Suono/Sound: Piero Parisi
Produzione/Production: Filmirage, Wind Film
Distribuzione/Distribution: Penta Distribuzione
censura: 85991 del 18-09-1990
Altri titoli: The Room of the Words
Trama: E' la storia dell'ambiguo triangolo amoroso formato da Anais Nin, la scrittrice famosa per i suoi racconti erotici, dal grande Henry Miller e dalla bella June, moglie dello scrittore. Anais è attratta da Henry, ma quando conosce June, che fa la cantante in un locale, il suo interesse si sposta sulla giovane donna. Anais fa il ritratto a June, e il suo turbamento di fronte alla bellezza di lei diventa sempre più evidente. Henry è conquistato a sua volta dalla personalità di Anais, la quale dedica i suoi slanci indifferentemente verso i due coniugi, senza ipocrisia e senza pudori: è intrappolata tra il genio di Henry e la bellezza di June, come lei stessa afferma. I tre sono impigliati in un lungo e sottile gioco di seduzione, che si condensa e si esprime in una conversazione mai interrotta tra loro e l'oggetto, intercambiabile, del loro desiderio.
Sinopsys: Based upon the diary of the world-famous painter and novelist, Anais Nin, this film tells of her relationship with the famous American writer Henry Miller, and his wife June, whose extraordinary beauty overwhelmed her. The story is set in Paris. Anais goes to a psychoanalyst who tells her that for her Henry represents her own father while her feelings for June denote her lack of self-confidence. Anais tells Henry of her feelings for June and he, instead of being jealous, declares that both he and June have fallen in love with Anais. Thus all doubts are removed and a wonderful intellectual relationship develops and flourishes.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information