972 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

In nome del popolo sovrano (1990)

Torna indietro

In nome del popolo sovrano (1990)

In the Name of the Sovereign People



Regia/Director: Luigi Magni
Soggetto/Subject: Luigi Magni, Arrigo Petacco
Sceneggiatura/Screenplay: Luigi Magni, Arrigo Petacco
Interpreti/Actors: Alberto Sordi (marchese Arquati), Luca Barbareschi (Giovanni), Serena Grandi (Rosetta), Nino Manfredi (Ciceruacchio), Jacques Perrin (Ugo Bassi), Elena Sofia Ricci (Cristina), Massimo Wertmüller (Eufemio), Carlo Croccolo, Luigi De Filippo, Gianni Bonagura, Elena Berera, Roberto Herlitzka, Gianni Garko, Camillo Milli, Costantino Meloni, Lorenzo Flaherty, Imre Katona, Benedetto Fanna, Philippe Dormoy, Hervé Ducroux, Pascal Druant, Luca De Bei, Marcos Rodrigues, Monia Rosati, Stefano De Angelis, Francesco De Silvio, Simone Crisari, Maurizio Romani, Diego Gai, Alessandro Spadorcia, Franco Concilio, Renato Lupi, Pino Patti, Antonino Faà Di Bruno, Dale Shropshire Wyatt, Pietro Genuardi, Giacomo Quattromini, Sasha Vulicevic, Elena Bermani, Pietro Genuardi, Fiona Bettanini, Francesca Scrivano, Sebastiano Busiri Vici, Daniela Basile, Dario Cassini, Gabriele Cirilli, Carlo Del Giudice, Fabio Galli, Giorgia Trasselli, Mario Scaletta, Augusto Poderosi, Paolo Proietti
Fotografia/Photography: Beppe Lanci
Musica/Music: Nicola Piovani
Costumi/Costume Design: Lucia Mirisola
Scene/Scene Design: Lucia Mirisola
Montaggio/Editing: Ruggero Mastroianni
Suono/Sound: Gianni Sardo
Produzione/Production: RAI-Radiotelevisione Italiana (Rete 2), ERRE Produzioni, Initial Audio Visuel, Paris, Taurus Film, München
Distribuzione/Distribution: Artisti Associati International
censura: 86240 del 17-12-1990
Altri titoli: Au nom du peuple souverain, In the Name of the Sovereign People
Trama: Nell'Ospedale della Trinità de Pellegrini Goffredo Mameli, ferito nei combattimenti romani, agonizza assistito da alcuni compagni di rivoluzione. L'agonia del poeta simboleggia quella dell'ideale rivoluzionario del 1948 che l'Italia, nonostante l'opposizione europea, ha continuato coraggiosamente a portare avanti. Roma è assediata dagli eserciti francese, spagnolo, austriaco e napoletano ed è sul punto di arrendersi: Pio IX è fuggito a Gaeta e la giovane repubblica romana, col suo triumvirato composto da Mazzini, Armellini e Saffi, sta per cadere. Le truppe del generale francese Oudinot attaccano il Gianicolo. Alle vicende storiche si aggiungono quelle private di Cristina Arquati, di suo marito Eufemio e dell'amante della donna, il patriota Giovanni Livraghi. Dandolo, Morosini, Manara, Ciceruacchio, Garibaldi... tutti gli eroi della coraggiosa avventura romana, che si conclude tristemente con la capitolazione della città eterna il 30 giugno 1849.
Sinopsys: In Rome's Trinità dei Pellegrini Hospital, Goffredo Mameli having been wounded during fighting in Rome, is dying assisted by his companions in arms. The poet's agony symbolizes the ideal of the 1848 revolution that, notwithstanding European opposition, has continued. Rome is besieged by the French, Spanish, Austrian and Neapolitan armies and is about to surrender. Pius the Ninth has fled to Gaeta and the newly-born Roman Republic with its Triumvirate, composed of Mazzini, Armellini and Saffi, is about to fall. The troops of the French general, Oudinot, are attacking the Gianicolo. The historical events are interwoven with private ones such as the relationship between Cristina Arquati and her husband Eufemio and the woman's lover, the patriot Giovanni Livraghi. The courageous Roman adventure concludes with the capitulation of the Eternal City on the 30th June 1849.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information