1050 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Willy Signori e vengo da lontano (1989)

Torna indietro

Willy Signori e vengo da lontano (1989)

Willy Signori and I Come for Afar



Regia/Director: Francesco Nuti
Soggetto/Subject: Giovanni Veronesi, Francesco Nuti
Sceneggiatura/Screenplay: Giovanni Veronesi, Ugo Chiti, Francesco Nuti
Interpreti/Actors: Francesco Nuti (Willy Signori), Isabella Ferrari (Lucia), Alessandro Haber (Ugo Signori), Anna Galiena (Alessandra), Cristina Gaioni (Ilona), Antonio Petrocelli (ginecologo), Novello Novelli (cadavere decennale), Giovanni Veronesi (polacco, lavatore di vetri), Tatiana Winteler (amica di Alessandra), Marco Nataluccio (collega redazione), Geoffrey Copleston (direttore giornale), Claudio Spadaro (Vincenzo, assistente sala anatomica), Silvia Corti (portiera), Isaak George (assistente di Willy), Don Powell (dottore nero)
Fotografia/Photography: Gianlorenzo Battaglia
Musica/Music: Giovanni Nuti
Costumi/Costume Design: Maurizio Millenotti
Scene/Scene Design: Virginia Vianello, Ugo Chiti
Montaggio/Editing: Sergio Montanari
Suono/Sound: Remo Ugolinelli
Produzione/Production: Cecchi Gori Group - Tiger Cinematografica, Union P.N.
Distribuzione/Distribution: Warner Bros. Pictures Italia
censura: 85282 del 19-12-1989
Altri titoli: Willy Signori and I Come for Afar
Trama: Un uomo alla guida di un'auto imbocca una strada a senso unico nella direzione giusta, un altro automobilista vi entra in quella sbagliata e muore nell'incidente. L'automobilista uscito indenne è Willy Signori, un giomalista di cronaca nera. Ha una donna, Alessandra, e un fratello paralitico, Ugo, con cui vive da sempre. Una mattina si presenta a Willy una giovane donna incinta, Lucia, che lo accusa di essere l'assassino del suo uomo, che è quello perito nell'incidente. Un assurdo senso di colpa si impadronisce di Willy, che decide, tra l'indifferenza del fratello e di Alessandra, di occuparsi di Lucia e della sua maternità. Comincia cosi una doppia vita, quella di sempre e quella di "tutore" di Lucia. Spinta dalla gelosia Alessandra va a trovare Lucia per convincerla a lasciare Willy, le offre un assegno di quaranta milioni, che Lucia finge di accettare, ma che butta via e ritorna dai genitori. Intanto Willy che ha saputo del gesto di Alessandra, rompe con lei e parte per l'Africa con il fratello Ugo. Ma qui lo raggiunge inaspettatamente Lucia, che dà alla luce il figlio in un ospedale locale. Willy, che in fondo era innamorato di Lucia, contraccambiato, rimane in estatica contemplazione del neonato e... dimentica che non è figlio suo.
Sinopsys: A driver takes a one-way street in the proper direction but another takes it in the wrong direction. In the crash that follows the man who took the wrong direction dies. The survivor's name is Willy Signori, a journalist who writes articles in the crimes column of the local paper. He has a woman-friend called Alessandra and a crippled brother, Ugo, with whom he has always lived. One morning Lucia, a young pregnant woman, comes to call on Willy and accuses him of having killed her companion, the man who died in the car accident. An absurd sense of guilt takes hold of Willy who decides, despite the indifference of Alessandra and Ugo, to take care of Lucia and her baby. Thus Willy's double life begins: one is the life he has always led, the other is that as "tutor" of Lucia and her offspring. Overcome by jealousy, Alessandra goes to see Lucia and offers her a cheque for forty million Liras to leave Willy. Lucia pretends to accept the money, but in reality she throws it away and decides to go back to her parents. Meanwhile, Willy, who has found out about Alessandra's gesture, leaves her and goes off to Africa with his brother Ugo. Here he is joined unexpectedly by Lucia who gives birth to her little baby boy in the local hospital. Willy, who has really fallen in love with Lucia, who loves him too, remains in enthralled contemplation of the newly-born infant... forgetting that it is not his son.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information