1837 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

I ragazzi di via Panisperna (1989)

Torna indietro

I ragazzi di via Panisperna (1989)



Regia/Director: Gianni Amelio
Soggetto/Subject: Gianni Amelio, Vincenzo Cerami
Sceneggiatura/Screenplay: Gianni Amelio, Alessandro Sermoneta
Interpreti/Actors: Andrea Prodan (Ettore Majorana), Ennio Fantastichini (Enrico Fermi), Michele Melega (Franco, assistente Fermi), Giovanni Romani (Edoardo Amaldi), Alberto Gimignani (Emilio Segrè), Giorgio Dal Piaz (Bruno Pontecorvo), Laura Morante (Laura), Cristina Marsillach (Margherita, cugina Ettore), Mario Adorf (Corbino, ministro e preside di facoltà), Georges Geret (francescano amico Ettore), Virna Lisi (signora Majorana, madre Ettore), Sabina Guzzanti (Ginestra, fidanzata di Edoardo), Valeria Sabel (annunciatrice EIAR), Nicola Vigilanti (professore), Lydia Biondi (segretaria università), Peter Hinz (professore tedesco), Eleonora Morabita (Carmelina), James Braddel (giornalista "Times"), Carlo Boldrini (bidello), Stefano Antoci (Ettore bambino), Matteo Di Castro (studente), Eugenia Costantini (figlia Enrico), Michele Tortorici (segretario università), Giovanni Pallavicino, Luigi Montini, Bianca Pesce, Andy Miller, Renato Sarti, Marcello Bonini Olas
Fotografia/Photography: Tonino Nardi
Musica/Music: Riz Ortolani
Costumi/Costume Design: Lina Nerli Taviani
Scene/Scene Design: Franco Velchi
Montaggio/Editing: Roberto Perpignani
Suono/Sound: Sandro Zanon
Produzione/Production: Urania Film, RAI-Radiotelevisione Italiana (Rete 1), Beta Film, München, Taurus Film, München
Distribuzione/Distribution: BIM Distribuzione
censura: 84305 del 12-01-1989
Trama: Negli anni '30, in Italia, un gruppo di giovani fisici contrasta la scienza ufficiale. La ricerca di Enrico e dei suoi allievi porta ad un evento che cambierà la storia del mondo: nell'acqua della fontana del giardino dell'Istituto di Scienze in Via Panisperna essi scatenano la reazione nucleare che apre la strada alla costruzione della prima bomba atomica. Enrico e il suo allievo più geniale, Ettore, intuiscono la tremenda responsabilità che grava sulle loro spalle, ma reagiscono in maniera assolutamente differente: Enrico, lo scienziato puro, accetta le proprie responsabilità fino in fondo, mentre Ettore ha orrore delle possibilità distruttive della scoperta e vorrebbe impedirne la divulgazione. Ettore, personalità sofferta ed enigmatica, scomparirà in modo misterioso.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information