1617 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il sogno di Zorro (1952)

Torna indietro

Il sogno di Zorro (1952)



Regia/Director: Mario Soldati
Soggetto/Subject: Mario Amendola, Ruggero Maccari, Marcello Marchesi
Sceneggiatura/Screenplay: Mario Amendola, Ruggero Maccari, Marcello Marchesi, Alessandro Continenza
Interpreti/Actors: Walter Chiari (Raimundo), Delia Scala (Estrella), Vittorio Gassman [Vittorio Gasmann] (don Juan), Carlo Ninchi (duca don Esteban Contrero), Luigi Pavese (don Carcia Fernandez), Juan de Landa (Pedro), Gualtiero Tumiati (don Cesarito Alcazan), Michèle Philippe (Marzia), Anna Arena (locandiera), Gisella Monaldi (Consuelo), Nietta Zocchi (donna Hermosa Alcazan), Giovanni Dolfini (don Alonzo), Michele Malaspina (dott. Perez), Sandro Bianchi (Ramon), Sophia Loren [Sofia Lazzaro], Umberto Aquilino, Pietro Capanna, Augusto Di Giovanni (don Formoso), Giacomo Furia (Panchito), Guido Morisi (Ignacio), Riccardo Rioli (notaio), Giorgio Costantini (capitano), Claudio Ermelli (maestro di musica)
Fotografia/Photography: Mario Montuori
Musica/Music: Mario Nascimbene
Costumi/Costume Design: Vittorio Nino Novarese
Montaggio/Editing: Renato Cinquini
Suono/Sound: Mario Bartolomei
Produzione/Production: Industrie Cinematografiche Sociali (I.C.S.)
Distribuzione/Distribution: Diana Cinematografica
censura: 11653 del 18-03-1952
Altri titoli: Il sogno di Zorro ovvero Matto e mattatore, Zorro, der Held
Trama: Spagna. Don Cesare Alcazàn, un anziano gentiluomo diretto discendente di Zorro, ha un solo figlio, Raimundo, il quale non fa onore all'antenato: infatti, in seguito ad forte colpo in testa ricevuto accidentalmente quando era bambino, è diventato timido e pauroso. Quando il padre invita nella sua fattoria un amico con la figliola, con il segreto proposito di darla in sposa a Raimundo, quest'ultimo manda tutto all'aria con il suo contegno sciocco e puerile. Cacciato di casa, decide di entrare in convento, ma strada facendo incontra un duca, don Esteban Contrero, che sta congiurando contro il Governatore: coinvolto in uno scontro fra lui e gli avversari, Raimundo viene colpito alla testa e recupera tutto ad un tratto la forza e il coraggio dell'antenato: si lancia contro gli aggressori e li sconfigge. Pieno di riconoscenza, il duca, che è rimasto ferito nella rissa, lo incarica di una missione di fiducia: Raimundo deve penetrare nel palazzo di un suo potente avversario, del quale deve sposare la figlia Estrella, e farsi passare per il duca stesso. Raimundo riesce nell'operazione, passa spavaldo e vittorioso attraverso gli agguati degli avversari e si innamora della ragazza. Quest'ultima gli viene rapita, ma alla fine la riconquista. Il suo intervento ha fatto trionfare la causa di Esteban Contrera il quale, nominato Governatore, rinuncia al ad Estrella e la concede in sposa a Raimundo.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information