2361 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

E' arrivato l'accordatore (1952)

Torna indietro

E' arrivato l'accordatore (1952)



Regia/Director: Duilio Coletti
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Mario Amendola, Mario Brancacci, Ruggero Maccari, Augusto Borselli
Interpreti/Actors: Nino Taranto (Achille Scozzella, ambasciatore di Nica Rica), Alberto Sordi (avvocato Adolfo), Tamara Lees (Adelina Porretti), Antonella Lualdi (Giulietta Narducci), Virgilio Riento (Bartolomeo Porretti), Ave Ninchi (signora Narducci), Alberto Sorrentino (Girolamo Narducci), Fanfulla (addetto militare di Limonia), Lia Di Leo (Marietta, cameriera), Sophia Loren [Sophia Lazzaro] (Annuccia), Galeazzo Benti (giornalista), Armando Migliari (commissario Filippini), Giampiero Sammari (bambino), Silvio Bagolini (bandito bolognese), Carletto Sposito (signore balbuziente), Gondrano Trucchi (giardiniere), Arnaldo Mochetti (maggiordomo), Anna Arena (invitata in casa Narducci), Mario Siletti (castellano matto), Alfredo Rizzo (bandito milanese), Giuseppe Ricagno, Pasquale Fasciano (rapitore), Rino Leandri, Giuliana Farnese, Carla Bertellini, Francesca Paoli, Pamela Palma, Guglielmo Inglese (Nicola, cuoco della banda), Ciccio Barbi [Alfio Barbi] (bandito meridionale), Antonio Amendola (Pasqualino), Natale Cirino (Danilo, capo della banda), Ugo D'Alessio (Max, direttore del nigth club), Giuseppe Varni (maestro ubriaco)
Fotografia/Photography: Renato Del Frate
Musica/Music: Armando Fragna
Montaggio/Editing: Jolanda Benvenuti
Suono/Sound: Mario Messina
Produzione/Production: Itala Film, Titanus
Distribuzione/Distribution: Titanus
censura: 11337 del 06-02-1952
Altri titoli: Zero in amore
Trama: Il povero Achille Scorzella (Scozzella, secondo Lancia), disoccupato e affamato, sogna da giorni un pasto completo. L'occasione giusta sembra arrivare quando, giunto in casa Narducci, una famiglia di nuovi ricchi, viene scambiato per un accordatore di pianoforti. Desiderosi di avere un successo mondano, i Narducci hanno preparato un sontuoso pranzo per festeggiare il fidanzamento della figlia Giulietta con il giovane avvocato Adolfo ma, all'ultimo momento, la padrona si accorge che, per l'assenza non prevista di alcuni invitati, a tavola siederanno tredici commensali. Superstiziosa, la donna invita a pranzo Achille, il quale, per rendersi presentabile, riesce a procurarsi una fantasiosa divisa da diplomatico e si presenta come ambasciatore del Nica Rica. Una serie di contrattempi, però, impediscono alla compagnia di mettersi a tavola e ad Achille di soddisfare finalmente la sua fame. Achille finisce addirittura nelle mani di una banda di taglieggiatori, che lo catturano credendolo un'altra persona. Lo pseudo-accordatore fa però arrestare la banda e si guadagna la taglia di quattro milioni. Intanto il fidanzamento è andato all'aria perché Adolfo, protagonista di una storia boccaccesca, viene cacciato. E' Achille il nuovo fidanzato di Giulietta.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information