985 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La valle dell'odio (1951)

Torna indietro

La valle dell'odio (1951)



Regia/Director: Adriano Zancanella
Soggetto/Subject: Talieno Manfrini, Adriano Zancanella
Sceneggiatura/Screenplay: Talieno Manfrini, Adriano Zancanella, Bruno Jori, Romano Conversano
Interpreti/Actors: Ilse Gray (Maria Norrigher), Ernesto Rovere (Paolo Sedier), Ottavio Fedra (Francesco Norrigher), Toni Mariner (Giovanni Sedler), Anna Maria Montaperti, Antonio Strobl (negoziante Korner), Luis Messinesi, Giovanni Unteregelbacher (Sisto Norrigher), Geltrude Unteregelbacher (Agata Norrigher), Ingum Fischer (Anna), Max Jungmann (Sindaco), Fritz Leimegger (negoziante Korner), Giuseppe Aver (Guardiboschi)
Fotografia/Photography: Willi Sohm
Scene/Scene Design: Romano Conversano
Montaggio/Editing: Vittorio Solito
Produzione/Production: Dolomiti Film
Distribuzione/Distribution: Indipendenti Regionali
censura: 9673 del 30-03-1951
Trama: In un paese di montagna, gli abitanti sono abituati da sempre a rifornirsi di legna negli ampi boschi circostanti, senza spesa ma in piccola quantità, quel tanto che basta alle loro necessità domestiche. Quando il ricco industriale Giovanni Sedier diventa padrone di tutta la zona, toglie da un giorno all'altro ai compaesani questa possibilità, frutto di una tradizione secolare. Il divieto di Sedier provoca una dura reazione, in particolare nella famiglia Norigger. Tra le due famiglie nasce così una inimicizia che si tramuta in odio. Paolo Sedier, il figlio dell'industriale Giovanni, si innamora della giovane Maria, appartenente ai Norigger: la ragazza è infatti cugina di Francesco, il capofamiglia. Anche quest'ultimo ama Maria, ma la giovane ricambia il sentimento di Paolo. Durante una festa Maria rifiuta l'invito al ballo di Francesco, il quale più tardi vede la cugina ballare appassionatamente con Paolo Norigger. Francesco decide allora di dare fuoco alla segheria dei Sedier, ma giunto sul posto vi sorprende Maria e Paolo. I due uomini lottano aspramente e Paolo viene colpito a morte. Nella fuga, Francesco cade e viene travolto dalla cascata. Tempo dopo, Maria dà alla luce un bambino, figlio di paolo Norigger: Giovanni Sedier dapprima non vuole riconoscerlo, poi la voce del sangue prende il sopravvento sull'odio ed egli riconosce il nipotino dichiarandolo suo legittimo erede.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information