1169 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Serenata tragica (1951)

Torna indietro

Serenata tragica (1951)



Regia/Director: Giuseppe Guarino
Soggetto/Subject: Domenico M. Gambino, opera
Sceneggiatura/Screenplay: Renato Borraccetti
Interpreti/Actors: Folco Lulli (don Vincenzino Matturini), Carlo Giustini (Peppino Esposito), Mirella Uberti (Margherita), Laura Gore (Carmela Giraci detta "Fanny"), Giovanni Grasso (don Enrico), Luigi Pavese (commissario), Ignazio Balsamo (Carmelo Iavarone), Livia Muguet (vedova), Mario Vitale (Gennarino), Gian Carlo Nicotra (Gaetanino, il bambino), Dori Romano (donna Amalia, zia di Margherita), Renato Della Torre (Michelino), Giovanna Pala
Fotografia/Photography: Giovanni Ventimiglia
Musica/Music: Tarcisio Fusco
Montaggio/Editing: Loris Bellero
Suono/Sound: Ennio Sensi
Produzione/Production: Nemi Film
Distribuzione/Distribution: Nemi Film (Regionale)
censura: 9908 del 10-05-1951
Altri titoli: Guapparia - Serenata tragica
Trama: Napoli. Il ricco don Vincenzino Matturini, proprietario di molti appartamenti in un palazzo a Mergellina, vorrebbe sfrattarne gli inquilini, ma incontra l'opposizione di don Peppino, proprietario di un appartamento e di una bottega. Vincenzino è innamorato di Margherita, la fidanzata di Peppino, e cerca in ogni modo di sbarazzarsi del rivale. Con la complicità della zia di Margherita, riesce ad incastrare Peppino facendolo condannare, benché innocente, per spaccio di cocaina. A Margherita viene fatto credere che Peppino l'abbia tradita: la ragazza si lascia così convincere ad accettare la proposta di matrimonio di Vincenzino, ma rimanda la data delle nozze. Peppino, uscito di carcere, una sera va con gli amici a fare la serenata a Margherita, che abita in una villetta di Vincenzino. Quest'ultimo si affaccia e sparando nel buio ferisce un amico di Peppino, ma a sua volta viene ferito mortalmente da un colpo di pistola partito dal basso. Peppino è accusato di assassinio, ma il vero colpevole, che ha voluto vendicare un torto subìto da Vincenzino, si costituisce. Margherita e Peppino si riuniscono.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information