916 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Lebbra bianca (1951)

Torna indietro

Lebbra bianca (1951)



Regia/Director: Enzo Trapani
Soggetto/Subject: Adriano Bolzoni, Enzo Trapani
Sceneggiatura/Screenplay: Giuseppe Mangione, Leopoldo Trieste, Enzo Trapani
Interpreti/Actors: Amedeo Nazzari (Francesco Leverrier ispettore di polizia), Lois Maxwell (Erika), Umberto Spadaro (commissario capo), Ermanno Randi (Stefano Ferrari), Juan de Landa (capobanda), Massimo Sallusti (Carlo), Folco Lulli (meccanico caposquadra della stazione), Giulio Donnini (Vincenzino detto il Paino), Oscar Andriani (portiere), Lolly Moreno (bambina), Silvio Bagolini (Gorini), Gilberto Mazzi (Alfonso), John Fostini (Limetto), Enzo Cerusico, Lydia Alfonsi, Alfredo Bronzi, Pina Vannucci, Fosca Freda, Charlie Beal, Alfred Baillou, Bruno Corelli, Stella Nicolich, Sophia Loren [Sofia Scicolone]
Fotografia/Photography: Adalberto Albertini
Musica/Music: Vincenzo Falcomatà, Henghel Gualdi, Charlie Beal, Braulio Perez Benito [Benito Perez]
Scene/Scene Design: Giorgio Veccia
Montaggio/Editing: Giuseppe Vari
Suono/Sound: Mario Bartolomei
Produzione/Production: La Perla Film
Distribuzione/Distribution: Herald Pictures
censura: 9232 del 17-01-1951
Altri titoli: Brief Rapture
Trama: Roma. Stefano Ferrari, originario del Cadore, giunge nella capitale in cerca della sorella Lucia della quale non ha più notizie da mesi. La ragazza era a servizio presso una ricca famiglia ma è scomparsa misteriosamente. Nella valigia abbandonata dalla sorella, Stefano trova l'indirizzo di una pensione: vi si reca e conosce Erika, una ragazza straniera, la quale dice di essere amica di Lucia. Stefano non riesce ad avere informazioni, ma si innamora di lei. Seguendo la ragazza, che fa la cantante in un dancing, viene a contatto con una banda di trafficanti di cocaina, i quali si servono proprio di Erika come richiamo. In seguito ad un'irruzione della polizia, Stefano apprende che la sorella Lucia si è uccisa gettandosi nel Tevere: finita in un giro di spacciatori, veniva istigata e costretta a drogarsi. I banditi, responsabili del suicidio, temono l'intervento di Stefano ed ordinano ad Erika di eliminarlo. Ma la ragazza, incontratasi con lui vicino al porto fluviale, gli rivela la verità e si prepara con lui ad affrontare la vendetta dei banditi. La polizia, giunta in tempo, arresta la banda e lascia liberi i due giovani.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information