scheda
 1317 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Filumena Marturano (1951)

Torna indietro

Filumena Marturano (1951)



Regia/Director: Eduardo De Filippo
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Eduardo De Filippo, Piero Tellini
Interpreti/Actors: Titina De Filippo (Filumena Marturano), Eduardo De Filippo (Domenico Soriano), Tamara Lees (Diana), Tina Pica (Rosalia), Gianni Musy Glori [Gianni Glori] (Riccardo), Carlo Pennetti (Alfredo), Aldo Giuffrè (Luigi), Rosita Pisano (Lucia), Marina Campo Re (Giulia), Domenico Modugno (avvocato Nocella), Vittoria Crispo (portinaia), Pietro Carloni, Pamela Mathews, Francesco Penza, Pasquale Campagnola, Luigi De Filippo [Gigino De Filippo] (Umberto)
Fotografia/Photography: Leonida Barboni
Musica/Music: Nino Rota
Montaggio/Editing: Gisa Radicchi Levi
Suono/Sound: Vittorio Trentino, Enrico Palmieri
Produzione/Production: Arco Film (1951)
censura: 10744 del 25-10-1951
Trama: Napoli. Da molti anni Filumena Marturano, donna non più giovane, vive con l'industriale Domenico Soriano, il quale l'aveva conosciuta in una casa chiusa. Un giorno Soriano, uomo di una certa età, si invaghisce di una ragazza inglese e decide di sposarla. Filumena, preoccupata soprattutto per l'avvenire dei suoi tre figli illegittimi, di cui uno attribuito a Soriano, quando vede che le sue vivaci proteste non hanno effetto ricorre ad un espediente. Finge di essere morente: il sacerdote, chiamato per darle l'estrema unzione, convince Domenico a sposarla in extremis per regolarizzare la loro posizione. Dopo il rito, Soriano scopre la beffa e va su tutte le furie. Nonostante Filumena gli ripeta che uno dei figli è suo, l'uomo la costringe a firmare una dichiarazione di annullamento del matrimonio. Ma l'idea della paternità non lascia indifferente Soriano, il quale torna sulla sua decisione e finisce per chiedere a Filumena di sposarlo di nuovo. Vorrebbe però sapere quale dei tre figli è il suo: ma la donna, pensando che Domenico potrebbe mettere in disparte gli altri due, è irremovibile. Domenico si rassegna allora a lasciarsi chiamare papà da tutti e tre e sposa Filumena.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information