2386 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il Capitano Nero (1951)

Torna indietro

Il Capitano Nero (1951)



Regia/Director: Giorgio Ansoldi, Alberto Pozzetti
Soggetto/Subject: Corrado Capparuccia
Sceneggiatura/Screenplay: Alberto Consiglio, Corrado Capparuccia, Virgilio Sabel
Interpreti/Actors: Steve Barclay [Stephen Barclay] (Marco Adinolfi), Marina Berti (Barbara Vivaldi), Mario Ferrari (duca Fabrizio di Corvara), Paul Müller (Giuliano), Marisa Merlini (Lucrezia Adinolfi), Fedele Gentile (Prospero Venturini), Carlo Borrelli, Roberto Risso (Paolo Adinolfi), Andrea Checchi (fratello di Marco e Luisa), Silvana Muzi, Lucio Berretti, Mario Danieli, Nando Di Claudio, Franco Fantasia, Riccardo Foti, Leo Garavaglia, Giorgio Gold, Armando Guarneri, Franco Damonte, Sergio Merolle, Corrado Nardi, Amedeo Trilli, Jim Vicari
Fotografia/Photography: Carlo Montuori
Musica/Music: Raffaele Gervasio
Costumi/Costume Design: Fabrizio Carafa
Montaggio/Editing: Vittorio Solito
Suono/Sound: Ennio Sensi
Produzione/Production: C.T.C. - Cooperativa Tecnici Cinematografici
Distribuzione/Distribution: A.P.I.
censura: 9548 del 02-03-1951
Trama: Nel XVI secolo, il vassallo Giuliano Garlandi usa violenza a Luisa Adinolfi, una ragazza di nobile famiglia della quale fingeva di essere innamorato. Due fratelli di Luisa giurano di vendicare l'affronto, ma Giuliano tende loro un tranello e li uccide. Garlandi si sente sicuro dell'impunità in quanto protetto dal duca di Riano di Corvara: quest'ultimo è promesso sposo a Barbara Vivaldi, nipote del Governatore. Dopo qualche tempo torna in città il conte Marco Adinolfi, fratello maggiore di Luisa. Dopo essere sfuggito ad un agguato di Giuliano e del Duca, raccoglie intorno a sé alcuni nobili, avversi ai Garlandi e ai Corvara, nonché desiderosi di vendicare i torti ricevuti. Il duca di Riano, montando false accuse, convince il Governatore ad arrestare Marco, con il proposito di farlo poi uccidere. Liberato dagli amici, Marco penetra in casa di Giuliano e lo uccide sotto gli occhi dell'amante. Barbara, la nipote del Governatore, si rifiuta di sposare il Duca: quest'ultimo decide di farla rapire ma l'intervento di Marco lo impedisce. Accompagnato dagli amici, Marco si introduce nel castello del Duca di Riano e lo uccide.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information