1174 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il voto (1950)

Torna indietro

Il voto (1950)



Regia/Director: Mario Bonnard
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Mario Bonnard
Interpreti/Actors: Doris Duranti (Carmela), Giorgio De Lullo (Vito), Maria Grazia Francia (Cristina), Roberto Murolo (Gennaro), Enrico Glori (sfruttatore), Bella Starace Sainati (donna Rosa), Leopoldo Valentini (Pasquale), Liana Billi (Nunziata), Lia Thomas (Assunta), Armando Guarneri (brigadiere), Guglielmo Leoncini (Bianchetti), Sophia Loren [Sofia Scicolone], Siva Fazi (altra popolana), Agnese Dubbini, Amelia Perrella, Franco Rondinella, Maria Perrella, Tina Pica, Arturo Stefanelli, Franco Franchi, Pino Patti
Fotografia/Photography: Tonino Delli Colli
Musica/Music: Giulio Bonnard
Scene/Scene Design: Piero Filippone
Montaggio/Editing: Gino Talamo
Produzione/Production: Ara Film
Distribuzione/Distribution: Indipendenti Regionali
censura: 8572 del 30-09-1950
Trama: Il pescatore Gennaro, volendo aumentare i suoi introiti per dare alla moglie Carmela una maggiore agiatezza, parte per una lunga crociera di pesca nei mari della Cina. Rimasta sola, Carmela diventa amante di Vito, un giovane pescatore amico del marito. Vito è un uomo malato nel fisico e debole nel carattere: non ha saputo resistere alla tentazione, ma ora prova rimorso per aver tradito l'amico e soffre per i commenti ironici dei compaesani. Una sera, allontanatosi da Carmela con l'intenzione di dimenticarla, entra in una casa di piacere e conosce Cristina, una ragazza finita lì in seguito a circostanze disgraziate. L'uomo ne ha compassione e, quando è in preda a un nuovo attacco del suo male, implorando al cielo la guarigione fa voto di redimere Cristina. La porta via dalla casa di piacere e le promette di sposarla, affidandola nel frattempo ad una vecchia amica di sua madre. Carmela però non vuole rinunciare all'uomo e riesce a riportarlo a sé ancora una volta. Cristina, vedendosi abbandonata, dopo un momento di rabbia estrema decide di ritornare alla casa di piacere: ma Vito, avvertito in tempo, la raggiunge proprio nel momento in cui sta per varcare la soglia e la riprende con sé per non lasciarla più.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information