1478 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Turri il bandito (1950)

Torna indietro

Turri il bandito (1950)



Regia/Director: Enzo Trapani
Soggetto/Subject: Enzo Trapani, Adalberto Albertini, Adriano Bolzoni
Sceneggiatura/Screenplay: Enzo Trapani, Adalberto Albertini, Adriano Bolzoni
Interpreti/Actors: Ermanno Randi (don Filippo), Lilia Landi (Lidia), Dedi Ristori (Anna), Nino Crisman (sindaco), Vittorio Sanipoli (Pippo), Amedeo Trilli (Giovanni), Massimo Sallusti (Turri), Gilberto Mazzi (Giorgio), Giovanni Dossena (maresciallo), Sergio Corbucci (brigadiere), Franco Salvi (Otto), Antonio Marini (Schultz), Biria Pellas (ballerina), Carla Pellas (ballerina)
Fotografia/Photography: Adalberto Albertini
Musica/Music: Costantino Ferri
Scene/Scene Design: Franco Fontana
Montaggio/Editing: Giuseppe Vari
Produzione/Production: Associazione Realizzazioni Cinematografiche
Distribuzione/Distribution: A.R.C.
censura: 7803 del 09-05-1950
Trama: Sicilia. Una compagnia di attori girovaghi giunge in un paesino alla vigilia del festa del santo patrono. Il giorno dopo, durante la processione, viene scoperto il corpo di un uomo ucciso. Immediatamente i paesani attribuiscono il misfatto a Turri, un contadino già accusato di un altro omicidio e per questo datosi alla macchia. L'ira dei paesani si rivolge contro Anna, fidanzata di Turri, che viene però difesa e salvata dal capocomico della compagnia. Costui, la sera della rappresentazione, riceve la visita clandestina di Turri, venuto a ringraziarlo per il gesto generoso: il capocomico, che è un ex-sergente, riconosce in Turri un suo ottimo soldato. Turri gli racconta allora la sua vicenda: non ha commesso né omicidi né rapine, ma è stato accusato dal sindaco Berto di averne ucciso un amico. Non potendo provare la propria innocenza, Turri ha dovuto fuggire, lasciando campo libero a Berto, il quale, innamorato di Anna, ha così tolto di mezzo un rivale e un uomo che conosce il suo losco passato. I comici, convinti dell'innocenza di Turri, mediante uno stratagemma impauriscono Berto e lo inducono ad andare a un appuntamento dove viene smascherato. Berto tenta la fuga ma è preso e consegnato ai carabinieri.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information