1076 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Taxi di notte (1950)

Torna indietro

Taxi di notte (1950)



Regia/Director: Carmine Gallone
Soggetto/Subject: Aldo De Benedetti
Sceneggiatura/Screenplay: Aldo De Benedetti
Interpreti/Actors: Beniamino Gigli (Nello Spadoni, tassista-cantante), Danielle Godet (Laura Morani), Philippe Lemaire (Alberto Franchi), Carlo Ninchi (industriale Forenti), Virginia Belmont (Luisa Forenti), William Tubbs (Mr. William Simon, industriale americano), Jone Morino (signora Forenti), Aroldo Tieri (conte Tattini), Giuseppe Varni (maggiordomo), Giuseppe Rinaldi (ragioniere, innamorato di Luisa), Renzo De Luca (piccolino abbandonato in taxi), Giulio Battiferri, Francesco Coop [Franco Coop], Giuseppe Spadaro [Peppino Spadaro], Edda Soligo, Ciro Berardi, Gustavo Serena, Nico Pepe, Pina Piovani
Fotografia/Photography: Aldo Giordani
Musica/Music: Alberto Domenico Savino [Domenico Savino]
Montaggio/Editing: Nicolò Lazzari
Suono/Sound: Kurt Doubrawsky
Produzione/Production: Produzione Gallone
Distribuzione/Distribution: Cinefilms
censura: 8348 del 08-08-1950
Altri titoli: Bambino, Singing Taxi Driver, Nacht - Taxi
Trama: Nello Spadoni è un tassista dalla bellissima voce: dopo una festa in suo onore, durante la quale tratta male involontariamente un individuo, prende servizio nel turno di notte. La sua prima cliente è una ragazza in lacrime: Nello presume che si stia recando dall'innamorato. Dopo di lei, la studentessa Laura Morani e il giornalista Alberto Franchi si disputano il taxi: alla fine vi salgono insieme ma nel sedile posteriore trovano un neonato. Il tassista pensa di essere stato abbandonato dalla ragazza piangente: si mette alla sua ricerca, ma riesce solo a vederla salire su un altro taxi. Il bambino trascorre la notte in casa di Nello. La mattina dopo si viene a sapere che la ragazza in lacrime è Luisa, figlia del ricco industriale Forenti: il padre vuole farla sposare con l'insulso conte Tattini, mentre lei è innamorata di un ragioniere, già impiegato nell'azienda paterna. Giunto in casa Forenti per chiarire il mistero del bimbo abbandonato, Nello vi incontra per caso mister William Simon, un impresario statunitense: è la stessa persona che la sera prima ha maltrattato. Ha luogo un'audizione: alla fine, tra equivoci e contrattempi, si scopre che il neonato non appartiene a Luisa. In seguito all'intervento di Nello, Luisa può sposare il ragioniere, mentre la studentessa e il giornalista, anch'essi prossimi al matrimonio, adottano il bimbo.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information