scheda
 1165 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La scogliera del peccato (1950)

Torna indietro

La scogliera del peccato (1950)



Regia/Director: Roberto Bianchi Montero [Roberto Montero]
Soggetto/Subject: Enzo Avitabile
Sceneggiatura/Screenplay: Fulvio Palmieri, Mario Galatrona, Enzo Avitabile, Roberto Bianchi Montero [Roberto Montero]
Interpreti/Actors: Gino Cervi (Silvano), Margaret Genske (Stella), Delia Scala (Anna), Otello Toso (Michele), Ermanno Randi (Paolo), Leopoldo Valentini (Giovannino), Olga Solbelli (Maria), Amedeo Trilli [Amedeo Novelli] (Escobar), Gustavo Serena, Augusto Ciabatti (Schizzetto, il bambino), Siva Fazi
Fotografia/Photography: Carlo Nebiolo
Musica/Music: Alberto Di Castello
Scene/Scene Design: Alfredo Montori
Montaggio/Editing: Guido Bertoli
Suono/Sound: Charles Stapler, Eraldo Giordani
Produzione/Production: International Urania Film
Distribuzione/Distribution: Minerva Film
censura: 8394 del 09-09-1950
Trama: Silvano, uomo non più giovane e malaticcio, dèdito all'alcol, vive solitario nella sua capanna sull'isola. Un giorno riappare Stella, una giovane che era stata causa della sua rovina. La donna cerca ancora di sedurlo, poi, accortasi che Silvano si preoccupa di nascondere il proprio denaro, gli somministra una dose di medicinale tanto massiccia da provocarne la morte. Padrona della capanna e dei soldi, Stella scende in paese e seduce Paolo, un pescatore. Il giovane trascura la fidanzata e, sotto il fascino di Stella, si lascia coinvolgere nei traffici di una banda di contrabbandieri. Michele, fratello della sua fidanzata, torna improvvisamente in paese e impone a Paolo di mantenere la promessa fatta alla sorella. Poco dopo, però, è lui stesso a cedere al fascino di Stella, di cui diviene l'amante. Associato anche lui al contrabbando, Michele viene arrestato e poi rilasciato. Va alla capanna di Stella e la sorprende in compagnia di Paolo: tra i due uomini scoppia una violenta rissa. Stella cerca di favorire Michele ma ne viene respinta e cade in mare. I due giovani si stringono la mano, la pace torna nell'isola.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information