679 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il leone di Amalfi (1950)

Torna indietro

Il leone di Amalfi (1950)



Regia/Director: Pietro Francisci
Soggetto/Subject: Pietro Francisci
Sceneggiatura/Screenplay: Raoul De Sarro, Fiorenzo Fiorentini, Pietro Francisci
Interpreti/Actors: Vittorio Gassman (Mauro), Milly Vitale (Eleonora), Elvy Lissiak (Diana), Carlo Ninchi (Roberto il Guiscardo), Sergio Fantoni (Ruggero), Adele Bishop, Piero Carini, Spartaco Conversi, Augusto Di Giovanni, Luciano Di San Biase, Cesare Fantoni, Lidia Favoino, Arnoldo Foà, Anna Gargano, Achille Majeroni, Augusto Mingione, Afro Poli, Roberto Risso, Ugo Sasso, Umberto Silvestri, Valerio Tordi, Noemi Zechi, Antonio Crast, Anna Di Lorenzo, Franco Silva, Arnaldo Piacenti, Michele Capezzuoli, Ughetto Bertucci
Fotografia/Photography: Rodolfo Lombardi, Guglielmo Lombardi
Musica/Music: Carlo Rustichelli
Scene/Scene Design: Flavio Mogherini
Montaggio/Editing: Ornella Micheli
Produzione/Production: Laura Film, Oro Film
Distribuzione/Distribution: Oro Film
censura: 8647 del 02-10-1950
Altri titoli: Il ribelle di Amalfi, Der Löwe von Amalfi
Trama: Amalfi, 1703. Roberto il Guiscardo, capo dei Normanni, dopo aver aiutato il Doge Stefano a cacciare i Longobardi, si impadronisce della città e lo uccide, facendone prigioniero il figlio Mauro. I patrioti amalfitani riescono a liberare il ragazzo e lo conducono a Salerno, al sicuro presso una famiglia. Passano gli anni. A Roberto il Guiscardo è succeduto il figlio Ruggero. Mauro, ormai adulto, riceve la visita di un vecchio amico del padre: viene così a sapere le sue nobili origini e accetta l'invito a mettersi a capo dei patrioti di Amalfi per liberare la città. Mauro lascia la famiglia che lo ha ospitato per molti anni: a lui si unisce, malgrado l'opposizione dei genitori, la giovane Eleonora. Durante il viaggio verso Amalfi, Mauro libera dai pirati saraceni una ragazza greca, Diana, figlia di un nobile. Innamoratosi di lei, la porta con sé, provocando la gelosia di Eleonora la quale, per vendicarsi, va da Ruggero a svelargli i piani di Mauro. I rivoltosi stanno per cadere in una trappola ma l'intervento degli amici di Amalfi li mette in salvo. Ruggero è costretto alla resa, Amalfi è libera. Mauro sposerà Diana.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information