944 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Ho sognato il Paradiso (1950)

Torna indietro

Ho sognato il Paradiso (1950)



Regia/Director: Giorgio Pàstina
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Fulvio Palmieri, Giorgio Pàstina
Interpreti/Actors: Geraldine Brooks (Maria), Vittorio Gassman [Vittorio Gassmann] (Giorgio), Franca Marzi (collega di Maria), Saro Urzì (brigadiere), Lucille Marsh (Ada, sorella di Giorgio), Gemma Bolognesi (signora Ebe), Bruna Danieli, Gianni Guarnieri (Roberto), Armando Migliari, Carlo Romano, Aroldo Tieri, Domenico Viglione Borghese, Nico Pepe, Ernesto Calindri (Marco), Riccardo Billi, Lando Muzio [Raf Pindinelli], Carlo D'Angelo, Anna Maria Ferri, Brunella Bovo, Raffaello Niccoli, Giulio Battiferri, Ernesto Olivieri, Elvira Bonecchi, Leda Vallini
Fotografia/Photography: Arturo Gallea
Musica/Music: Alessandro Cicognini
Montaggio/Editing: Giancarlo Cappelli
Produzione/Production: Itala Film
Distribuzione/Distribution: Artisti Associati
censura: 6952 del 19-01-1950
Altri titoli: J'étais une pécheresse, Ich war eine Sünderin
Trama: Giorgio, giovane magistrato di famiglia molto nota, conosce in treno la giovane e bella Maria e se ne innamora. La ragazza tiene nascosta la sua identità: per mantenere gli anziani genitori lavora infatti in una casa chiusa a Roma. I due scendono a Firenze e passano insieme la giornata, entrambi presi dal sentimento nascente, ma poi Maria sfugge a Giorgio. A Roma, la ragazza cerca di dimenticare quelle ore di felicità, ma legge sul giornale l'annuncio del matrimonio di Ada, sorella del magistrato. Non resistendo al desiderio di rivederlo, va di nascosto in chiesa: viene però notata da Giorgio, che la conduce con sé a casa. Dopo aver fatto l'amore con lui, Maria decide di abbandonare il suo triste passato per sposarlo. Ritorna alla casa d'appuntamenti solo per liberarsi dei suoi impegni, ma in quel momento muore improvvisamente un cliente. Accorre la polizia e l'inchiesta viene affidata proprio a Giorgio: Maria si trucca in maniera volgare per non farsi riconoscere, ma Giorgio la individua e la insulta. Disperata, la ragazza si getta dalla finestra ma Giorgio la salva. (secondo CCC, Maria muore). (CCC, Gassman-Gremese)

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information