1363 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il grido della terra (1949)

Torna indietro

Il grido della terra (1949)



Regia/Director: Duilio Coletti
Soggetto/Subject: Maria R. Berardi, Tullio Pinelli
Sceneggiatura/Screenplay: Lewis F. Gittler
Interpreti/Actors: Marina Berti (Dina), Andrea Checchi (Ariè), Vivi Gioi (Judith, amante di David), Carlo Ninchi (comandante della nave), Filippo Scelzo (prof. Tanner), Luigi Tosi (David Tanner, suo figlio), Peter Trent (tenente Birkmore), Elena Zareschi (Ada), Alessandro Fersen (rabbino), Nerio Bernardi (generale britannico), Renato Bossi, Cesare Polacco, Nicola Di Gianvito, Michael Tor (avvocato accusatore), Vittorio Duse, Pietro Sharoff (capo terroristi palestinesi), Joop Van Hulzen [Job Van Hultzen], Alfredo Varelli, Henry Vidon, Arnoldo Foà, Claudio Perrone, Edmondo Costa
Fotografia/Photography: Domenico Scala
Musica/Music: Alessandro Cicognini
Costumi/Costume Design: Emanuele Luzzati
Montaggio/Editing: Mario Serandrei
Produzione/Production: Lux Film
Distribuzione/Distribution: Lux Film
censura: 4832 del 04-01-1949
Altri titoli: Exodus, The Earth Cries Out
Trama: Deportati in Germania, il noto chirurgo israelita Taumen e la sua futura nuora Dina vengono liberati dagli alleati e trasferiti in un campo profughi in Puglia. Da qui insieme ad altri, sotto la guida del tenente Arié, riescono a imbarcarsi clandestinamente per la Palestina. Una volta arrivati, si trovano a dover fare i conti con l'intransigenza e gli atti di terrorismo degli estremisti ebrei contro le truppe di occupazione inglese. Tra i terroristi c'è David Taumen, figlio del professore ed ex fidanzato di Dina, che adesso ha una relazione con l'estremista Judith. Saputo del ritorno del padre, che pensava di aver perso per sempre, David va nella colonia agricola dove sono ospitati i profughi. Qui, inaspettatamente, rivede Dina e rimane turbato. Ritrova anche il moderato Arié, con il quale aveva combattuto nell'esercito alleato, e con lui dà vita a un'accesa discussione politica. Intanto, gli inglesi, in cerca di immigrati clandestini, hanno circondato la colonia. Il professore e Dina riescono a sfuggire alla cattura. Il giorno seguente, David compie un attentato contro il quartier generale inglese e viene catturato. I terroristi, allora, catturano per rappresaglia il tenente Birkmore, anche lui commilitone di David. Vengono fucilati entrambi. Perso per sempre l'uomo un tempo amato, Dina trova un nuovo compagno e si dedica alla terra.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information