1619 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Le due madonne (1949)

Torna indietro

Le due madonne (1949)



Regia/Director: Enzo Di Gianni, Giorgio C. Simonelli
Soggetto/Subject: Enzo Di Gianni, opera
Sceneggiatura/Screenplay: Fulvio Palmieri, Enzo Di Gianni
Interpreti/Actors: Eva Nova (Vilma), Nino Crisman, Ermanno Randi (Giacomo), Agostino Salvietti, Vittorio Duse, Raffaele Di Giacomo, Irene Genna (Maria), Giulio Calì, Cesare Fantoni, Nyta Dover, Giulia Melidoni
Fotografia/Photography: Giuseppe La Torre
Musica/Music: Giuseppe Anepeta
Scene/Scene Design: Enzo Trapani
Produzione/Production: Esposito, V.
Distribuzione/Distribution: Variety Film
censura: 6444 del 29-09-1949
Trama: Napoli. Costretto a lasciare il proprio negozio in pegno a un creditore, Giacomo lavora in un cantiere e vive felice con la moglie Maria e la figlioletta Rosaria. Un giorno, all'uscita del cantiere, l'uomo incontra Vilma, la fidanzata del principale, e si ferma a parlare un po' con lei, che un tempo anche lui aveva corteggiato. Il creditore di Giacomo ne approfitta per cercare di impossessarsi del suo negozio in modo definitivo: l'uomo scrive una lettera anonima al principale del suo debitore e lo informa che il suo dipendente ha una relazione con Vilma. Giacomo perde il lavoro. Andato al cantiere per chiarire l'equivoco, l'uomo discute con il principale sopra un'impalcatura, ma, a un certo punto, quest'ultimo perde l'equilibrio e, cadendo, muore. Giacomo allora, su consiglio del suo creditore, da lui creduto un amico, scappa all'estero. Mentre a Napoli Maria canta nei ritrovi per poter mantenere sé e Rosaria, il marito, che si trova a Marsiglia, sente per radio la sua voce. Preso dalla nostalgia, Giacomo torna a casa, ma qui, denunciato dal creditore, viene arrestato. Alla fine, però, l'uomo riesce a dimostrare la propria innocenza e viene liberato, mentre il responsabile del suo dramma finisce in prigione.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information