1107 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Sotto il sole di Roma (1948)

Torna indietro

Sotto il sole di Roma (1948)



Regia/Director: Renato Castellani
Soggetto/Subject: Renato Castellani, Fausto Tozzi
Sceneggiatura/Screenplay: Renato Castellani, Sergio Amidei, Emilio Cecchi, Ettore Maria Margadonna, Fausto Tozzi
Interpreti/Actors: Oscar Blando (Ciro), Francesco Golisano (Geppo), Liliana Mancini (Iris), Alberto Sordi (Fernando, il commesso della calzoleria), Gisella Monaldi (Tosca), Alfredo Locatelli (Nerone), Ennio Fabeni (Bruno), Mario Malaschini (pirata), Luigi Valentini (Romoletto), Omero Paoloni (Coccolone), Angelo Giacometti (cameriere), Tanino Chiurazzi [Gaetano Chiaruzzi] (Bellicapelli), Lorenzo Di Marco (contadino), Gina Mascetti, Nicola Manzari, Ferruccio Tozzi (padre di Ciro), Maria Tozzi (madre di Ciro), Anselmo Di Biagio (dottorino), Panaccioni (se stesso), Giuseppina Fava (portiera), Raffaele Caporilli (Mbriachella)
Fotografia/Photography: Domenico Scala
Musica/Music: Nino Rota
Scene/Scene Design: Dario Cecchi
Montaggio/Editing: Jolanda Benvenuti
Produzione/Production: Universalcine
Distribuzione/Distribution: Fincine
censura: 4428 del 10-08-1948
Altri titoli: Sous le soleil de Rome
Trama: Roma, 1943. Il diciassettenne Ciro, figlio di una guardia notturna, vive nell'ozio mentre la madre provvede alla casa. Insieme a dei ragazzi di strada, Ciro esce per compiere piccoli furti e, sulle scale del suo palazzo di San Giovanni, incontra spesso la brava Ines, che è segretamente innamorata di lui. Quando la città viene occupata dai tedeschi, che fanno retate di giovani, Ciro è costretto a rimanere a casa. Ma un giorno i suoi amici lo convincono a partire con loro per cercare provviste da rivendere alla borsa nera: Ciro e un suo amico vengono presi dai tedeschi, quindi rinchiusi in un gabinetto. Durante un bombardamento, i due riescono a liberarsi e adesso Ciro può finalmente tornare a casa. Ma qui lo attende un'amara scoperta: sua madre è morta di dolore, credendolo vittima dei nazisti. Quando finalmente arrivano gli americani, Ciro, preso dall'euforia generale, recupera un po' d'allegria e, andato a ballare in un dancing, accetta le avances della moglie del direttore. In seguito, stancatosi della donna, la lascia e cerca invano di ricattarla: Ines, rimastagli vicino nonostante sia stata trattata male da lui, impedisce il ricatto. Ciro accetta finalmente l'amore della ragazza, ma, deciso a iniziare una nuova vita con lei, pensa di organizzare un furto notturno per trovare dei soldi. Messa al corrente da un amico del giovane, Ines arriva in tempo per impedire che questo prenda parte alla rapina. Il padre di Ciro, intanto, viene ucciso proprio dai compagni del figlio, che, di fronte a questa tragedia, trova finalmente la forza per ribellarsi e vivere onestamente.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information