1140 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Accidenti alla guerra!... (1948)

Torna indietro

Accidenti alla guerra!... (1948)



Regia/Director: Giorgio C. Simonelli
Soggetto/Subject: Vittorio Metz, Marcello Marchesi, Mario Monicelli
Sceneggiatura/Screenplay: Vittorio Metz, Marcello Marchesi, Mario Monicelli, Fernando Pisani
Interpreti/Actors: Nino Taranto (Michele Coniglio), Luisa Rossi (Greta von Grey), Nyta Dover (Margaret), Mirko Ellis [Mirko Korcinsky] (capitano Von der Papen), Galeazzo Benti (F.23), Enzo Turco (F.24), Joop Van Hulzen [Joseph Von Hulzen] (colonnello Von Hatzinpaper), Peter Trent (prof. Metzieger), Daniela Belfiore (bambina), Giulio Donnini (Davide, dinamitardo), Elisabetta Legt (colonnella Brunilde), Elio Steiner (assistente del prof. Metzieger), Grazia Monis, Maria Teresa Comini, Felice Minotti (capitano Sigfrid Von Gargapen), Maresa Cortini, Laura Tiberti, Ornella Laura, Elio Ruffo, Luciana Pallavicini, Olimpia Holt, Laura Holt, Nivea Luciani, Isa Nazzari, Barbara Rossini, Anna Vita (tennista bionda), Fiorella Masselli, Anita Lakaroff, Liliana Zanardi, Maria Barbisi, Idolo Tancredi (sentinella tedesca)
Fotografia/Photography: Rodolfo Lombardi
Costumi/Costume Design: Elio Costanzi
Scene/Scene Design: Lamberto Giovagnoli, Angelo Zagame
Montaggio/Editing: Giuseppe Vari
Produzione/Production: Compagnia Cinematografica Vulcania
Distribuzione/Distribution: Vulcania
censura: 4954 del 15-12-1948
Altri titoli: Harem nazi
Trama: Italia, durante l'occupazione tedesca. Nel tentativo di sfuggire a un rastrellamento, Michele Coniglio e un altro giovane italiano entrano per caso nell'appartamento del capitano Von der Muler, un protetto di Hitler. I due trovano e indossano delle uniformi: il primo quella del capitano, il secondo quella del suo attendente. Scambiato per Von der Muler, Michele viene quindi inviato in Germania in un istituto di eugenetica, per la procreazione di bambini di pura razza ariana. Nonostante i suoi tentativi di cavarsela, l'uomo viene riconosciuto perché il vero capitano arriva all'istituto. Inoltre, involontariamente, Michele ha fatto scoprire ai nazisti l'esistenza di una sezione dell'Intelligence Service vicina all'istituto. Quando i tedeschi stanno per fucilare l'impostore e le spie, arriva la notizia che la guerra è finita e i prigionieri hanno salva la vita.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information