1122 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Lo sciopero dei milioni (1947)

Torna indietro

Lo sciopero dei milioni (1947)



Regia/Director: Raffaello Matarazzo
Soggetto/Subject: Raffaello Matarazzo
Sceneggiatura/Screenplay: Raffaello Matarazzo, Stefano Vanzina [Steno], Mario Monicelli
Interpreti/Actors: Nino Taranto (Riccardo, impiegato del banco lotto), Nino Besozzi (gerente del banco lotto), Dolores Palumbo (Teresa), Chiaretta Gelli (Mirella), Virgilio Riento, Checco Durante, Fedele Gentile, Ciro Berardi, Michele Malaspina, Marco Tulli, Lauro Gazzolo
Fotografia/Photography: Alberto Fusi
Musica/Music: Giuseppe Cioffi, Gigi Pisano
Scene/Scene Design: Gino Brosio
Montaggio/Editing: Vanda Tuzi
Produzione/Production: Labor Film, Di Cosmo-Albertacci
Distribuzione/Distribution: Titanus
censura: 3306 del 07-11-1947
Altri titoli: Abbasso la fortuna
Trama: Teresa è la moglie dell'impiegato di un banco lotto e si appassiona talmente alle scommesse che sogna di giocare anche di notte. Compilata una scheda con i dati ricavati proprio da un sogno, la donna incarica il marito di giocarla per lei. Andato prima alla ricevitoria, l'uomo viene sedotto da Mirella, la moglie del proprietario, che è innamorata di lui. Quando arriva il padrone, l'impiegato giustifica la propria presenza nell'appartamento mostrandogli la scheda della Sisal, che attribuisce a Mirella. Quando la scheda vince quindici milioni, è Mirella a incassare il premio. Ma Teresa reclama i suoi soldi e il marito, non sapendo come togliersi dai guai, accetta di farsi procurare delle banconote false da un avventuriero. Ignara di tutto, Teresa finisce in prigione. Intanto Mirella, diventata ricca, pensa di fuggire con l'amante, che però è interessato solo a impadronirsi del denaro. Fuggito con la valigia contenente i quindici milioni, l'impiegato capita dietro le quinte di un teatro di varietà e, nel tentativo di salvarsi, finisce per improvvisare una scena comica. L'uomo ottiene inaspettatamente un grande successo e, di conseguenza, un'ottima scrittura.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information