1136 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La grande aurora (1947)

Torna indietro

La grande aurora (1947)



Regia/Director: Giuseppe M. Scotese
Soggetto/Subject: Edoardo Micucci, Giuseppe Maria Scotese, Cesare Zavattini, Giovanna Soria, Massimo Ferrara, Oreste Biancoli
Sceneggiatura/Screenplay: Edoardo Micucci, Giuseppe Maria Scotese, Cesare Zavattini, Giovanna Soria, Massimo Ferrara, Oreste Biancoli
Interpreti/Actors: Renée Faure (Anna), Rossano Brazzi (Renzo), Giovanni Grasso (padre di Anna), Michele Riccardini (don Terenzio), Yvonne Sanson (soubrette), Loris Gizzi, Guglielmo Sinaz, Dante Maggio, Pierino Gamba (Pierino, direttore d'orchestra di 9 anni), Fausto Guerzoni
Fotografia/Photography: Otello Martelli
Musica/Music: Edoardo Micucci
Costumi/Costume Design: Rosi Gori
Scene/Scene Design: Vittorio Valentini, Amleto Bonetti
Montaggio/Editing: Eraldo Judiconi [Eraldo Da Roma], Mireille Bessette
Produzione/Production: Scalera Film
Distribuzione/Distribution: Scalera Film
censura: 1804 del 13-02-1947
Altri titoli: La grande aurore, The Great Dawn
Trama: Roma. Il giovane compositore Renzo Gamba, che vive con la moglie Anna e con il figlio Pierino, decide di partire da solo per Parigi in cerca di quella fortuna che non è riuscito ad avere in patria. Rimasta sola, Anna trova lavoro in una grande sartoria, ma Pierino si ammala gravemente e la donna è costretta a chiedere aiuto al proprio padre. Questi, che è un ricco negoziante, accetta di aiutarla, purché lei si trasferisca da lui con il bambino e accetti le sue regole. Curato in modo adeguato, Pierino guarisce. In seguito, grazie all'interessamento di un sacerdote, il bambino può dedicarsi allo studio della musica, nonostante l'opposizione del nonno. Intanto Anna è dovuta correre a Parigi da Renzo, che ormai si è ridotto in miseria, per riportarlo a Roma. Tornati in città, i due genitori assistono all'esibizione di Pierino come direttore d'orchestra. È un trionfo: nonostante sia ancora un ragazzino, il figlio del musicista riesce a riabilitare la figura del padre dirigendo in maniera straordinaria proprio una sua sinfonia.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information